Biennio in Scrittura e Storytelling

Scuola Holden

Corso di formazione professionale
In aula
2 Anni
  • Torino
consultare il prezzo

Descrizione

Alla Scuola Holden si impara a dare forma alle proprie storie: per il cinema, per la televisione, per la radio, per la pubblicità, per il teatro, per i libri. Due anni, due percorsi didattici: racconto e romanzo e narrazione cinematografica. Poi, corsi brevi, incontri, gite, approfondimenti, tecniche, tutti ispirati: esperienza, montaggio, narrazione.



Alla scuola Holden diventi storyteller, cioè impari a guardarti intorno, a trovare storie anche dove nessuno le vede. Poi decidi tu che fare: puoi metterle su carta, girarci un film, recitarle a teatro o farne un videogame.

Programma

Racconto e Romanzo Primo anno
Due classi di 15 elementi: ciascuna classe è affidata a un Maestro, uno scrittore di fama consolidata e riconosciuta che viene affiancato da un assistente, uno scrittore più giovane. Il Maestro incontra la sua classe una volta a settimana e insieme al suo assistente lavora sui testi degli allievi, affrontando questioni teoriche e di laboratorio legate alla scrittura. Al termine del corso, il Maestro e il suo vice esprimono una valutazione, un parere sull'attitudine, il talento e le possibilità di progresso di ogni singolo allievo. È stabilito dalla direzione un numero minimo di ore di presenza obbligatorie.
 
Racconto e Romanzo - Secondo anno

L'attività didattica nel secondo anno si suddivide in tre tipologie.
1 Workshop tenuti da uno scrittore, legati al genere letterario (giallo, fantasy, etc.) o a un tema.
2 Una serie di corsi di uno, due o tre giorni su temi specifici e tecnica della scrittura. I corsi saranno di natura laboratoriale e teorica. L'iscrizione a questo tipo di workshop sarà a numero chiuso.
3 Lectio magistralis, aperte a tutti.

Narrazione cinematografica

Due classi da 15 che a seconda del tipo di lavoro e di incontro possono anche essere compattate in un unico gruppo. Il principio chiave del corso è quello di considerare l' idea, la scrittura del soggetto e della sceneggiatura come punto di arrivo di un percorso e non come lavoro di fondazione iniziale. In questa prospettiva gli allievi acquisiranno prima familiarità con il mondo delle immagini,per poi arrivare a raccontare una storia per il cinema, a scrivere una sceneggiatura originale.

Argomenti affrontati nel corso del primo anno: inquadratura (l'illuminazione le ottiche); linguaggio cinematografico e dialogo (suono, movimenti di macchina, gli attori, il montaggio); documentario (produzione, realizzazione di un documentario).

Argomenti affrontati nel corso del secondo anno: adattamento, serialità e realizzazione di un corto.

Percorsi trasversali il per il biennio

I seminari e i workshop obbligatori ruotano attorno a tre parole chiave: ESPERIENZA, NARRAZIONE, MONTAGGIO. La scuola ne propone 35 in due anni: ogni allievo ne deve frequentare 20 in due anni, sostenere il relativo esame e ottenere la sufficienza.

In un anno se ne possono frequentarne un minimo di 5 e un massimo di 15. All'inizio del primo anno la direzione didattica supporterà ciascun allievo nella stesura di un piccolo piano di studi per quanto riguarda questa fase del percorso formativo. Ciascuno degli incontri, lezioni o laboratori si concluderà con un breve test di valutazione.

Per ottenere il diploma ogni studente dovrà nel corso dei due anni aver raggiunto una valutazione sufficiente in almeno 16 test, scegliendo a sua discrezione le aree in cui affrontarli. Inoltre dovrà partecipare almeno a due Esperienze nel primo anno e a due nel secondo.

Sì, mi interessa

conoscere tutti i dettagli, prezzi, borse di studio, date e posti disponibili

Biennio in Scrittura e Storytelling

Biennio in Scrittura e Storytelling