Corso di Laurea Magistrale
In aula
2 Anni
  • Pisa
consultare il prezzo

Descrizione

Il Corso di Laurea Magistrale in Filologia e Storia dell'Antichità dell'Università di Pisa, ha come obiettivo di formare laureati che posseggano conoscenze approfondite delle lingue greca e latina, delle relative letterature e dei loro contesti storici, culturali e antropologici, dal periodo arcaico fino alla tarda antichità, una conoscenza fondata su un sistematico rapporto diretto coi testi, letti e analizzati alla luce della storia della tradizione.


Il Corso si articola in un unico curriculum. 

La maggior parte degli insegnamenti,  ha struttura seminariale e prevede la partecipazione attiva degli studenti. Non mancano comunque insegnamenti tradizionali e attività laboratoriali.



Requisiti

Per l'ammissione al Corso di Laurea Magistrale in Filologia e Storia dell'Antichità è necessario aver conseguito una laurea triennale acquisendo un numero adeguato di crediti negli ambiti caratterizzanti. È inoltre presupposta una buona conoscenza di almeno una lingua dell'Unione Europea diversa dall'italiano, nel cui ambito il Corso di Laurea Magistrale contribuirà a perfezionare soprattutto la conoscenza del lessico disciplinare specifico.

Metodologia

Lezioni frontali,

Lingua

Italiano

Verifica didattica

Esame finale

Obiettivi

La preparazione specifica darà ai laureati in Filologia e Storia dell'Antichità una qualificazione aggiuntiva per l'insegnamento, ad ogni livello, delle lingue e letterature dell'antichità classica.

Certificato

Laurea Magistrale in Filologia e Storia dell'Antichità

Prospettive di lavoro

La preparazione specifica darà ai laureati in Filologia e Storia dell'Antichità una qualificazione aggiuntiva per l'insegnamento, ad ogni livello, delle lingue e letterature dell'antichità classica.
Con il conseguimento della Laurea Magistrale in Filologia e Storia dell'Antichità sarà inoltre possibile affrontare selezioni per posti di ruolo nell'amministrazione pubblica e sarà possibile accedere, in base alle norme indicate nei relativi bandi, alle Scuole di Dottorato di ricerca.
La solida competenza nelle materie umanistiche e le capacità di analisi critica acquisite consentiranno al laureato in Filologia e Storia dell'Antichità di coprire funzioni di grande responsabilità scientifica e culturale in istituzioni specifiche, quali archivi, biblioteche, sovrintendenze, centri culturali, fondazioni, case editrici, redazioni giornalistiche, istituzioni pubbliche e private italiane e straniere.

Residenza all'estero


Sì, mi interessa

conoscere tutti i dettagli, prezzi, borse di studio, date e posti disponibili

Filologia e Storia dell'Antichità

Filologia e Storia dell'Antichità