RAPPRESENTANTE LAVORATORI SICUREZZA

ASSOCAM SCUOLA CAMERANA

Corso di formazione professionale
In aula
32 Ore
  • Torino
320 €

Descrizione


Fornire le conoscenze di base in materia di salute e sicurezza sul lavoro in conformità all'art 37 - comma 10 e 11 del D.Lgs. 81/2008 e all'Accordo tra Confindustria e CGIL, CISL, UIL del Piemonte dell'8/02/2013.


Programma

MODULO 1 (4 ore): Il quadro normativo di riferimento; Principi giuridici comunitari e nazionali; La legislazione generale e speciale in materia di salute e sicurezza sul lavoro; L'approccio alla prevenzione secondo il D.lgs. n. 81/2008; Il Sistema pubblico della prevenzione nel D.lgs. n. 81/2008; Gli organi di vigilanza e controllo; Il sistema sanzionatorio; La responsabilità amministrativa delle persone giuridiche; Il sistema assicurativo INAIL. MODULO 2 (4 ore): I principali soggetti del Sistema Prevenzione aziendale: obblighi e responsabilità. Datore di lavoro, dirigenti, preposti, lavoratori. Servizio di Prevenzione e Protezione. Medico competente. Addetti al pronto soccorso, etc. Gli aspetti normativi dell'attività di rappresentanza dei lavoratorio. Elezioni, ruolo e funzioni. La consultazione. L'accesso alle informazioni. Strumenti operativi. Gli organismi paritetici. MODULO 3 (4 ore): Definizione ed individuazione dei fattori di rischio: i concetti di pericolo, rischio e valutazione. I rischi comuni alle attività lavorative: Rischio elettrico; Rischio stress lavoro-correlato; Rischi da agenti chimici, cancerogeni, mutageni; Rischi da agenti biologici; Rischi da agenti fisici (rumore, vibrazioni, campi elettromagnetici, radiazioni ottiche artificiali); Rischi di natura ergonomia (movimentazione manuale, movimenti ripetitivi, posture incongrue); Rischio incendio ed esplosione; Rischi legati alle condizioni dell'ambiente di lavoro (microclima, illuminazione, caratteristiche fisiche dei locali); Rischi derivanti da attrezzature e impianti). MODULO 4 (8 ore): Approfondimento dei rischi specifici aziendali: L'approfondimento deve riguardare i rischi specifici indicati in un apposito elenco (v. Allegato A) che ciascuna azienda deve consegnare al Soggetto formatore all'atto dell'iscrizione al corso dell'RLS. MODULO 5 (4 ore): La valutazione dei rischi: criteri generali di valutazione; L'individuazione delle misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione: Misure tecniche, organizzative e procedurali; Misure di protezione collettive ed individuali; La sorveglianza sanitaria; L'informazione e la formazione; La gestione dell'emergenza. MODULO 6 (4 ore): Esercitazione congiunta in azienda tra RLS e datore di lavoro (o suo delegato) e/o RSPP: Compilazione dei moduli di cui agli Allegati B e C dell'Accordo tra Confindustria e CGIL, CISL, UIL del Piemonte. MODULO 7 (3 ore): Nozioni di Tecnica della comunicazione: Aspetti generali; La comunicazione con i lavoratori; La comunicazione con gli altri soggetti della prevenzione; Discussione e confronto sulle esperienze maturate. Verifica di fine corso con esercitazione (1 ora).

Destinatari


Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza eletti e/o designati in base all'art. 47 del D.Lgs. 81/2008.


Certificato

Dichiarazione di frequenza e profitto ai sensi dell'art. 3 - comma 5 del D.M. 388/2003.

Prezzo

320 €
+ IVA

Sì, mi interessa

conoscere tutti i dettagli, prezzi, borse di studio, date e posti disponibili

RAPPRESENTANTE LAVORATORI SICUREZZA

RAPPRESENTANTE LAVORATORI SICUREZZA