POLI.design

Master Progettare Cultura

POLI.design

Master universitario
In aula
Ufficiale / Riconosciuto
  • Milano

Descrizione

l Master forma nuove figure professionali che creano e comunicano progetti culturali in diversi ambiti: le arti visive, multimediali e del design (come project manager o curatori di eventi espositivi e interventi d'arte), la valorizzazione del territorio fondata sulle risorse e il turismo culturali (come consulenti di sviluppo territoriale per gli enti locali). Il Master si propone inoltre di formare all'autoimprenditorialità per dare vita a nuove imprese culturali e sociali.

Il Master Progettare Cultura è un Master universitario congiunto di I livello fra l'Università Cattolica del Sacro Cuore e il Politecnico di Milano, gestito dall'Alta Scuola in Media Comunicazione e Spettacolo e da POLI.design che hanno dato vita  a un percorso formativo ormai consolidato in cui convergono i rispettivi know how professionali e approcci metodologici.

 

Il Master è quindi fortemente interdisciplinare, focalizzato sulle pratiche di innovazione culturale e di coinvolgimento di nuovi pubblici, anche attraverso i linguaggi del digitale, per creare format innovativi di ideazione e fruizione culturale. A questo scopo, il Master Progettare Cultura si avvale di una rete non solo di docenti, ma anche di professionisti affermati e di giovani imprenditori del settore culturale che attraverso la loro esperienza - oltre a coprire tutto l'arco ideativo, organizzativo, di sostenibilità economica e di comunicazione coordinata di un progetto - offrono un aggiornamento fondamentale sulle pratiche più adatte alle attuali sfide del mondo dell'ideazione e gestione culturale.



Obiettivi Formativi:



Il Master ha l'obiettivo di permettere l'acquisizione di skill per la creazione di nuove imprese culturali e sociali in grado di operare sul territorio. Attualmente esistono infatti diverse opportunità dedicate ai giovani, bandi pubblici e privati, per la creazione di imprese innovative in questo settore.



Sbocchi professionali:

 

Chi ha frequentato questo Master nelle precedenti edizioni ha trovato con soddisfazione la propria collocazione in diverse istituzioni e aziende, ma ha anche saputo creare proprie realtà indipendenti, che sanno proporre progetti e affiancare le istituzioni nella valorizzazione del territorio e dei beni culturali.

 

Il Master Progettare cultura offre un'adeguata preparazione per profili professionali di:

project manager di interventi culturali per enti pubblici e aziende private

consulente per le strategie di comunicazione d'impresa attraverso eventi d'arte

responsabile di progettazione culturale per lo sviluppo del territorio e per iniziative di turismo culturale presso enti locali e istituzioni pubbliche

curatore di eventi espositivi e interventi d'arte

Il Master inoltre ha l'obiettivo di permettere l'acquisizione di skill per la creazione di nuove imprese culturali e sociali in grado di operare sul territorio.

 

Attualmente esistono infatti diverse opportunità dedicate ai giovani, bandi pubblici e privati, per la creazione di imprese innovative in questo settore.



Stage:



Parte integrante del percorso formativo proposto dal Master sono gli stage di 400 ore (12 CFU) presso imprese o enti dove i partecipanti vengono coinvolti nelle diverse fasi di ideazione, gestione e comunicazione di un progetto culturale.

La scelta dello stage per ciascun partecipante al Master è seguita dal coordinatore del Master e da un coordinatore dedicato espressamente agli stage; l'orientamento è finalizzato a valutare nel modo migliore il profilo individuale e i progetti in atto presso le aziende e gli enti che offrono la propria disponibilità.

Alcuni enti dove si sono svolti gli stage delle precedenti edizioni: ADI design, Galleria Forma, 5 continents editions, Galleria Continua, Migliore + Servetto, Fondazione Altagamma, aMAZElab.



Sede:



E' un Master congiunto di I livello fra l'Università Cattolica del Sacro Cuore e il Politecnico di Milano, gestito dall'Alta Scuola in Media Comunicazione e Spettacolo e da POLI.design.



 

Programma

Progettare cultura si compone di 5 macroaree:
l'ideazione e la progettazione culturale
l'arte contemporanea
la creazione di imprese culturali e l'accesso ai finanziamenti
il design per la valorizzazione territoriale
la comunicazione e le tecnologie digitali
La metodologia didattica si basa sull'interazione col mondo dell'impresa culturale e con professionisti di consolidata esperienza.
 
Gli attori principali della costruzione di un progetto si confrontano in aula per portare quanto di più aggiornato nella propria area di competenza: dal curatore al project manager, dal designer a chi si occupa di comunicazione, fundraising e sponsoring, alle istituzioni che accolgono il progetto.
 
MODULI DIDATTICI - 30 CFU
A cura di ALMED - Università Cattolica
Ideazione di progetti culturali
Arte contemporanea, mostre e musei  
Imprese culturali e accesso ai finanziamenti
A cura di POLI.design - Politecnico di Milano
Design e design thinking  
Design per la valorizzazione territoriale
Comunicazione, nuovi media e tecnologie digitali   
SEMINARI-LABORATORI - 10 CFU complessivi
Turismo culturale e identità dei luoghi
Elementi di estetica contemporanea
Teorie dei media
Cultura visuale
Museologia
Interventi d'arte e processi di trasformazione urbana
Autoimprenditorialità e innovazione culturale
Project management e budgeting
Fundraising e sponsoring
Legislazione dei Beni culturali
Progetto dell'allestimento
Visual design
Ufficio stampa
Psicologia organizzativa (Team building)
Open lectures
PROJECT WORK
Project work - 4 CFU
Project work - 4 CFU
Ogni corso del Master comporta un esame con giudizio espresso in trentesimi; i crediti formativi maturati per ciascun corso potranno essere riconosciuti a chi intendesse iscriversi successivamente a un corso di Laurea Specialistica/Magistrale congruente.
 
A conclusione del corso i frequentanti partecipano al Project work finale nel quale ogni anno un committente reale è invitato a sottoporre un brief e a valutare i risultati dei lavori di gruppo. I progetti nel tempo sono stati realizzati grazie alla collaborazione di: Civita Milano (a.a. 2007/2008); Lettera 27 (a.a. 2008/2009); Assab One (a.a. 2009/2010); Pinacoteca di Brera (a.a. 2010/2011); Marco Pogliani, consulente strategico comunicazione Expo (a.a. 2011/2012); The round table (a.a. 2012/2013); risposta al bando Transition (a.a. 2013/2014)Project work
 
La prova finale consisterà nella presentazione e discussione di un documento di progettazione e produzione di un evento e in un report sull'esperienza di tirocinio.

Destinatari

Ammissione:

I candidati dovranno completare la domanda di ammissione attraverso il portale studente allegando:

curriculum vitae dettagliato con foto

lettera motivazionale

dichiarazione ISEE (per i candidati che richiedono una riduzione delle tasse)

Quota di iscrizione: 50 € da pagare secondo le modalità specificate nella domanda di ammissione online. La quota non è rimborsabile.

Posti disponibili

20

Durata

Durata: Il Master universitario inizierà il 13 novembre 2019 e terminerà a giugno 2020.

Luogo





Certificato

A coloro che avranno ultimato il percorso formativo previsto e superate le relative prove di esame sarà rilasciato il titolo congiunto di Master Progettare Cultura – Arte, design, imprese culturali.

Sì, mi interessa

conoscere tutti i dettagli, prezzi, borse di studio, date e posti disponibili

Master Progettare Cultura

Per completare la richiesta deve accettare la politica sulla privacy
Inviando questo modulo accetti di ricevere regolarmente informazioni da Educaweb e dal Centro relative a questi corsi.
Ti raccomandiamo anche questi corsi