L'Accademia del Saper Fare. CKD-MBD nel trapianto di rene: non solo osso e PTH...

Accademia Nazionale di Medicina

ECM - Educazione continua in medicina
A distanza

Descrizione


Nell'ultimo decennio si è assistito ad una notevole espansione della ricerca nel campo delle problematiche riguardanti le alterazioni del metabolismo minerale (MM) e la patologia ossea, che si associano alla malattia renale cronica (MRC). 


Una delle più importanti ricadute di questa florida attività di ricerca è stata la proposta di nuovi ed efficaci farmaci che hanno arricchito il nostro armamentario terapeutico. 


Tra le altre conseguenze di maggior ricaduta è da rilevare il fatto che si è andata sviluppando tra i Nefrologi la consapevolezza che il controllo delle alterazioni del metabolismo minerale potrebbe non solo giocare un ruolo chiave nell'evoluzione delle problematiche del MM e della patologia ossea, ma che potrebbe contribuire anche all'evoluzione della patologia cardiovascolare del paziente con MRC. 


È indubitabile però che, accanto ai risvolti positivi di quanto detto, tutto ciò ha introdotto anche numerosi elementi di confusione, in particolare in alcuni settori di applicazione nei quali gli apporti dell'evidenza medica sono stati scarsi e spesso contradditori.


Uno di questi settori è sicuramente rappresentato dal trapianto renale. In questo ambito clinico vi sono infatti almeno quattro punti di maggiore criticità interpretativa e operativa:


1. sia nel paziente che deve essere immesso e mantenuto in lista di trapianto sia nel paziente già trapiantato vi sono scarse e confuse indicazioni su quale sia il modo migliore di gestire la terapia medica e su quale paziente eventualmente indirizzare alla terapia chirurgica (paratiroidectomia); 


2. restano inoltre molto vaghe le indicazioni alle varie opzioni terapeutiche mediche nel post-trapianto, non solo per quello che riguarda il controllo dell'iperparatiroidismo persistente, ma anche per quanto concerne la prevenzione della patologia fratturante ossea;


3. ancora meno definite sono poi le cognizioni sull'impatto che le alterazioni del MM hanno sulla patologia cardio-vascolare nella fase successiva al trapianto;


4. inoltre, il suggerimento che alcuni preparati (metaboliti della vitamina D) possano avere effetti pleiotropici di potenziale interesse clinico nel paziente trapiantato (effetti sulla proteinuria, sul metabolismo intermedio, sulla risposta immunologica innata e acquisita, etc.) ha ulteriormente arricchito e complicato lo scenario.


 


Lo scopo prioritario di questa iniziativa è quello di mettere a fuoco tutti e quattro i punti sopra elencati, avvalendosi delle esperienze sul campo dei medici presenti, confrontandole con quanto è oggi presente in letteratura, con un approccio che privilegi gli aspetti inerenti la pratica clinica quotidiana.


Programma

Martedì
 
13.00 Welcome lunch
14.00 INTRODUZIONE
P.G. Messa
14.30 IPERPARATIROIDISMO PRIMA E DOPO IL TRAPIANTO
P.G. Messa
15.30 Esperienze cliniche sull'argomento presentate dai partecipanti
17.00 LA PATOLOGIA OSSEA DEL PAZIENTE CON TRAPIANTO DI RENE
P.G. Messa
18.00 Esperienze cliniche sull'argomento presentate dai partecipanti
19.30 Discussione
20.00 Chiusura dei lavori
 
 
Mercoledì
 
8.30 CALCIFICAZIONI VASCOLARI NEL PAZIENTE TRAPIANTATO
P.G. Messa
9.30 Esperienze cliniche sull'argomento presentate dai partecipanti
11.00 TRAPIANTO RENALE E VITAMINA D: ASPETTI EMERGENTI
P.G. Messa
12.00 Esperienze cliniche sull'argomento presentate dai partecipanti
13.30 Discussione
14.00 Questionario di valutazione dell'apprendimento e chiusura dei lavori
 

Destinatari

 Medici Nefrologi

Luogo

NH Vittorio Veneto - C.so D'Italia 1

Certificato

15.0 crediti ECM ai Medici

Sì, mi interessa

conoscere tutti i dettagli, prezzi, borse di studio, date e posti disponibili

L'Accademia del Saper Fare. CKD-MBD nel trapianto di rene: non solo osso e PTH...

Per completare la richiesta deve accettare la politica sulla privacy
Inviando questo modulo accetti di ricevere regolarmente informazioni da Educaweb relative a questi corsi.
Ti raccomandiamo anche questi corsi

L'Accademia del Saper Fare. CKD-MBD nel trapianto di rene: non solo osso e PTH...