Master di I Livello in Antiriciclaggio e Sistemi di Compliance

Master
On-line
3800 €

Descrizione

Costo La quota di iscrizione al master è di € 3.800,00 (tremilaottocento/00) frazionabili in 4 rate di pari importo, a distanza di 60 giorni l'una dall'altra. Per i Convenzionati è destinata una quota pari a €3.500,00 (tremilacinquecento/00) frazionabili in 4 rate di pari importo, a distanza di 60 giorni l'una dall'altra.

Specializzati in Antiriciclaggio e Sistemi di Compliance!

Educaweb aggiunge alla propria offerta formativa il Master di I livello in Antiriciclaggio e Sistemi di Compliance, proposto da UnitelmaSapienza in modalità blended.

Il Master, in collaborazione tra UnitelmaSapienza e l'Istituto Luigi Sturzo, si pone un duplice obiettivo: realizzare un percorso innovativo di alto livello volto alla formazione e all'aggiornamento nelle materie del risk management, dei controlli interni e della compliance aziendale; formare dei professionisti in grado di valutare e gestire adeguatamente i rischi aziendali, in particolare i rischi di riciclaggio, corruzione e privacy, nel quadro dell'assetto generale dei controlli interni, della compliance aziendale e dei modelli organizzativi ex d.lgs. n. 231/2001.

Ti interessa questa formazione? Puoi contattarci attraverso il sito web emagister.com e avrai la possibilità di ricevere maggiori informazioni: il nostro team è a tua disposizione!

30 Borse di studio disponibili!

Programma

Il Master si articola nei seguenti 12 moduli.
Modulo 1 – Sistema bancario, indici di capitalizzazione, Basilea e MIFID – (IUS/05: 3 CFU) 
1. Nozioni generali sul sistema bancario. 
2. Mercati finanziari, compliance e riciclaggio: cenni introduttivi. 
3. Indici di capitalizzazione e Accordi di Basilea. 
4. Finanza verde. 5. Direttive MIFID. 6. Compliance bancaria. 

Modulo 2 - Il quadro normativo di riferimento – IUS/05 (5 CFU) 
1. L'evoluzione della normativa antiriciclaggio: internazionale e comunitaria. 
2. L'attuale sistema legislativo in materia di riciclaggio e finanziamento del terrorismo. 
3. La normativa di attuazione antiriciclaggio (Banca d'Italia, IVASS, Consob). 
4. Riciclaggio e autoriciclaggio nella giurisprudenza. 
5. Riciclaggio e autoriciclaggio nel diritto penale. 
6. L'evoluzione della normativa in tema di responsabilità amministrativa degli enti ex D.lgs. n. 231/2001. Principi generali. 
7. Reati tributari e antiriciclaggio 

Modulo 3 – La compliance aziendale e il sistema dei controlli interni – SECS-P/10 (4 CFU) 
1. Diffusione della compliance in banca: la cultura del controllo. 
2. I flussi informativi: procedure e controlli automatici. 
3. Il whistleblowing nella materia di antiriciclaggio, responsabilità amministrativa degli enti e nella PA. 4. Le procedure informatiche di ausilio alla compliance. 

Modulo 4 - I pilastri della disciplina antiriciclaggio 
A - L'adeguata verifica della clientela. Obbligo di conservazione. Limitazioni all'uso del contante e titoli al portatore – IUS/04 (4 CFU) 
1. Approccio basato sul rischio. 
2. Contenuto dell'obbligo di adeguata verifica. Adeguata verifica semplificata e rafforzata. 
3. La profilatura del cliente. 
4. Persone politicamente esposte. 
5. La conservazione. Modalità di conservazione. 
B - La segnalazione di operazione sospetta – IUS/04 (2 CFU) 
1. Definizione di operazione sospetta. 
2. I soggetti tenuti alla segnalazione. 
3. Il delegato alle operazioni sospette. 
4. La riservatezza. Il segreto professionale. 
5. Indici di anomalia per i soggetti obbligati. Schemi di anomalia UIF. 
6. Casistica. 

Modulo 5 – Le sanzioni antiriciclaggio. Orientamenti della giurisprudenza in materia di riciclaggio e finanziamento del terrorismo – IUS/17 (5 CFU) 
1. Il nuovo impianto sanzionatorio. 
2. Le sanzioni amministrative. 
3. Il procedimento di irrogazione delle diverse sanzioni. 
4. Le opposizioni. 
5. Giurisprudenza in tema di finanziamento del terrorismo. 

Modulo 6 – Le nuove frontiere del riciclaggio: criminalità organizzata, evasione fiscale, criptovalute, rischio Covid-19 – IUS/17 (4 CFU) 
1. Valutazione dei rischi a livello sovranazionale e nazionale. 
2. Riciclaggio e criminalità organizzata. 
3. Riciclaggio e private banking. 
4. Il rischio delle procedure di crowfunding. 
5. Criptovalute. 
6. Derivati e riciclaggio. 

Modulo 7 – La responsabilità dell'ente collettivo ex d.lgs. n. 231/2001, il modello organizzativo antiriciclaggio e gli orientamenti della giurisprudenza – IUS/17 (6 CFU) 
1. I soggetti qualificati e il requisito dell'interesse o vantaggio. 
2. La colpa di organizzazione e i modelli di organizzazione. 
3. La responsabilità nei gruppi societari. 
4. Il sistema sanzionatorio. 
5. I reati-presupposto. 
6. Esercitazione: la metodologia di costruzione di un modello organizzativo 231. 
7. Esercitazione: la costruzione di un protocollo di prevenzione del riciclaggio. 
8. I presidi di controllo legati all'emergenza COVID-19. 

Modulo 8 – Anticorruzione – IUS/10 (4 CFU) 
1. La leva della prevenzione amministrativa. Il Piano Nazionale Anticorruzione e le linee guida ANAC in materia di società pubbliche. 
2. La trasparenza amministrativa. 
3. ANAC: ruolo e attribuzioni. 
4. Protezione del whistleblower. 
5. Conflitti di interesse. 
6. La gestione dei conflitti di interesse. Casi pratici. 
7. Corruzione e riciclaggio. 
8. Le misure di prevenzione personale e patrimoniale. 
9. Sistemi di valutazione della corruzione a livello internazionale. 

Modulo 9 – La Privacy – IUS/10 (5 CFU) 
1. Il regolamento (UE) 679/2016 e il nuovo Codice Privacy. 
2. Informativa e consenso. 
3. Trattamento. Registro dei trattamenti. 
4. Titolare e Responsabile. Il DPO. 
5. I diritti dell'interessato. 
6. La D.P.I.A. La valutazione di impatto. 
7. I dati biometrici. 
8. Le sanzioni. 

Modulo 10 – Le funzioni di controllo, compliance e risk management – SECS-P/10 (4 CFU) 
1. Il sistema dei controlli. 
2. Risk assessment e moderni sistemi di valutazione. 
3. La funzione di compliance. 
4. Rapporti tra le funzioni di controllo. 
5. L'audit. 
6. Il risk manager. 
7. La funzione antiriciclaggio. 
8. L'organismo di vigilanza ex d.lgs. n. 231/2001 e l'azione di vigilanza antiriciclaggio. 

Modulo 11 – Le Autorità di enforcement – IUS/16 (4 CFU) 
1. Il Ministero dell'economia e finanze. 
2. L'Unità di Informazione Finanziaria (UIF) 
3. La Guardia di Finanza e altre Autorità investigative. 
4. L'Autorità giudiziaria. 
5. La Direzione nazionale antimafia e antiterrorismo. 
6. Gli organismi di autoregolamentazione. 
7. L'Organismo Agenti in attività finanziaria e Mediatori creditizi (OAM). 
8. Esercitazione Project work 10 CFU 
a) Analisi di casi pratici. 
b) Incontri con Magistratura e Forze dell'ordine. 
c) Stage e tirocini presso i destinatari della normativa.
 

Destinatari

Il Master è proposto all'intera platea dei soggetti destinatari della disciplina antiriciclaggio, le Autorità di vigilanza/sorveglianza di settore e le Amministrazioni interessate, nonché i titolari di funzioni di controllo e risk management, e i componenti degli Organismi di Vigilanza (OdV) ex d.lgs. n. 231/2001.

Prezzo

3800 €
Prezzo sconto 3500 euro.
Master di I Livello in Antiriciclaggio e Sistemi di Compliance
UnitelmaSapienza
Campus e sedi: UnitelmaSapienza
UnitelmaSapienza
Piazza Sassari 4 00161 Roma
Corsi più popolari
X