Addetto alle pompe funebri

Descrizione
Gli addetti alle pompe funebri usano agenti chimici e strumenti medici per trattare i corpi delle persone morte prima del loro funerale, sia nel caso di sepoltura sia nel caso di cremazione.
Attività lavorativa
Gli addetti alle pompe funebri usano prodotti chimici e strumenti clinici per preparare il corpo dei morti per la sepoltura o la cremazione.
Questo viene fatto per tre ragioni principali:
- Per conservare il corpo fino al funerale.
- Per esporlo alla vista. Ai familiari e agli amici può infatti fare piacere vedere il loro caro con un'espressione naturale di pace e tranquillità.
- Per ragioni sanitarie. Il trattamento garantisce che coloro che vengono in contatto con il corpo non corrano rischi sanitari di nessun genere.

Gli addetti iniettano prodotti chimici nelle arterie, usando a volte pompe elettriche, garantendo così la conservazione del corpo. Prosciugano ed eliminano poi i fluidi fecali del corpo. Eseguono, a volte, qualche ritocco cosmetico, come sistemare i capelli e applicare del trucco.

In alcuni casi, se ad esempio il deceduto ha avuto un incidente, può essere necessario fare un lavoro di ricostruzione. Gli addetti alle pompe funebri vengono formati per eseguire tutti gli aspetti del lavoro, tuttavia alcuni si specializzano nel lavoro di ricostruzione.
Profilo professionale
Per svolgere questa professione dovrai:
- Avere una conoscenza approfondita dell'anatomia umana e dei possibili batteri che possono attaccarla.
- Sapere affrontare situazioni dolorose, specialmente se il morto non è deceduto per cause naturali.
- Saper essere comprensivo e partecipe, dal momento che hai la responsabilità di far apparire il deceduto in uno stato di pace.
- Essere in grado di avere un atteggiamento di riserbo, in segno di rispetto per la famiglia e per gli amici della persona deceduta.
Corsi correlati