Addetto al confezionamento agroalimentare

Descrizione
L'addetto al confezionamento opera su apposite macchine per preparare i prodotti alimentari da conservare, trasportare e vendere. Tali attività si svolgono in imprese agricole, industriali e manifatturiere e sono diverse a seconda del prodotto da confezionare (frutta, verdura, prodotti da forno, conserve) e del materiale utilizzato (film di polipropilene, carta, vetro, alluminio).
Attività lavorativa
I compiti che l'addetto al confezionamento svolge dipendono esclusivamente dal tipo di prodotto che si dovrà confezionare.
Profilo professionale
Per svolgere questa professione è importante:
- Possedere destrezza, precisione e una buona manualità.
- Essere attento.
- Essere capace di adattarti a gesti ripetitivi e noiosi.
- Avere una buona resistenza fisica perché si sta molte ore in piedi.
- Saper lavorare in gruppo e seguire procedure rigidamente pre-ordinate.

Dovrai inoltre:
- Avere una conoscenza generale del tipo di prodotto che deve essere confezionato, della qualità del confezionamento, dei processi produttivi inerenti il trattamento dei prodotti agro-alimentari.
- Conoscere il funzionamento delle macchine e delle attrezzature utilizzate nella produzione e i materiali usati per il confezionamento.

Per l'utilizzo di macchinari complessi, che richiedono cicli di manutenzione giornalieri, dovrai conoscere il concetto di qualità e gli standard, l'organizzazione del lavoro in funzione della qualità, l'effettuazione dei campionamenti e l'identificazione dei difetti.

L'addetto deve conoscere le normative igienico-sanitarie sulla conservazione degli alimenti e quelle inerenti la sicurezza negli ambienti di lavoro.

Può essere utile avere alcune nozioni di informatica di base.