Amministratore di condominio

Descrizione
L'amministratore di condominio si occupa di tutta la gestione del sistema-condominio, ovvero delle attività contabili, delle problematiche di natura tecnica, fiscale e giuridica.
Attività lavorativa
L'amministratore di condominio:
- Gestisce ed amministra i servizi comuni del condominio.
- Tiene la contabilità.
- Cura i rendiconti finanziari.
- Si interessa della copertura assicurativa della proprietà.
- Esegue le pratiche relative alle assicurazioni e agli indennizzi.
- Segue le consulenze finanziarie e legali.
- Prepara i preventivi.
- Gestisce i finanziamenti alla proprietà.
- Effettua consulenze su interventi all'immobile.
- Determina, su richiesta dei proprietari, i canoni d'affitto.
- Tiene i contatti e stipula i contratti con gli uffici pubblici.
- Gestisce i rapporti con le banche e le ditte manutentrici.
- Si occupa della supervisione tecnica e della manutenzione ordinaria e straordinaria delle parti comuni dell'immobile.
- Controlla le installazioni tecniche.
- Dirige e supervisiona gli addetti incaricati dello svolgimento delle eventuali riparazioni programmate.

Nello svolgimento di tali attività, possiede un livello di responsabilità molto elevato ed esteso, tipico dei liberi professionisti.

Per il ruolo che ricopre, l'amministratore si trova al centro di una rete relazionale che fa capo da un lato ai condòmini, cui deve fare rispettare le regole riguardanti la convivenza e intervenire tempestivamente qualora insorgessero problemi ad essa relativi; dall'altro alle imprese manutentrici con le quali generalmente crea un rapporto di collaborazione stabile e delle quali programma il lavoro, controllandone la qualità delle prestazioni e il rispetto dei tempi e dei costi pattuiti.

Gestisce inoltre eventuale personale che lavora nella proprietà immobiliare come portieri, giardinieri, ecc.

Il luogo di lavoro è l'ufficio, ma di regola l'amministrazione effettua sopralluoghi nei condomini in cui sono previste opere di straordinaria manutenzione. Utilizza il computer, il fax e il telefono.

L'orario di lavoro è variabile e richiede frequentemente straordinari, soprattutto quando deve tenere le riunioni di condominio, che di norma si svolgono di sera.
Profilo professionale
Per svolgere questa attività devi:
- Avere una buona conoscenza della lingua italiana e dell'informatica.
- Avere conoscenze riguardanti l'area normativa, economica ed impiantistica.
- Essere una persona con buone capacità di ascolto, che sa comunicare e gestire le situazioni conflittuali e lo stress che ne deriva.
- Essere in gradi di relazionarti con una pluralità eterogenea di soggetti e ambiti.

Ci si aspetta che tu risolva i problemi e che tu abbia una buona capacità d'illustrare le varie possibilità per aiutare il gruppo dei condomini a prendere decisioni.

Devi sapere auto-organizzare il lavoro e coordinare altri soggetti.

Devi essere disposto ad aggiornarti sia con riviste specializzate, sia frequentando corsi di aggiornamento e convegni organizzati dalle principali associazioni di categoria.
Corsi correlati