Animatore sociale

Descrizione
L'animatore sociale è un operatore che, nell'ambito di servizi socioeducativi e culturali, realizza attività di carattere educativo, culturale e di intrattenimento, finalizzate allo sviluppo delle potenzialità delle persone e alla prevenzione del disagio. L'animatore svolge la sua attività a diretto contatto con: bambini, adolescenti anziani, portatori di handicap, ecc.
Attività lavorativa
L'animatore sociale interviene in tre principali aree:
- Socio-culturale, all'interno di progetti e servizi di carattere culturale, espressivo e comunicativo.
- Socio-educativa, all'interno di progetti e servizi di carattere educativo, espressivo e ludico.
- Assistenziale e sanitaria, all'interno dei servizi residenziali e semiresidenziali e nell'ambito di progetti di prevenzione, cura, riabilitazione e d'assistenza.

L'animatore sociale opera all'interno di un équipe di figure professionali specializzate, svolgendo la propria attività in stretta collaborazione con educatori professionali, assistenti sociali, psicologi, terapisti della riabilitazione, operatori socio sanitari referenti dei diversi servizi.

In tali ambiti di lavoro l'attività dell'animatore comprende diversi compiti:
- Progettare interventi ludico-culturali e socio-educativi finalizzati alla prevenzione dei rischi di marginalità e disagio del tessuto socio culturale di riferimento.
- Organizzare e gestire attività di animazione sociale che rispondano alle esigenze educative ed assistenziali dell'area di intervento in cui operano e alla tipologia di utenza.
- Realizzare attività di animazione educativa orientata al recupero, al sostegno e al cambiamento di una determinata tipologia d'utenza.
- Stimolare gli utenti nelle loro capacità espressive, manuali e ludico-culturali attraverso la realizzazione di interventi di animazione teatrale ed espressiva (linguaggio vocale, gestuale, musica, drammatizzazione) e attraverso la predisposizione di laboratori manuali (creta, pittura, disegno, ecc.).
Profilo professionale
Per fare l'animatore sociale devi:
- Avere conoscenze nell'ambito delle principali scienze umane e sociali, in particolare in psicologia, pedagogia e sociologia
- Conoscere la normativa dei servizi socio assistenziali ed educativi.
- Saper utilizzare le tecniche di animazione e di gestione delle attività di animazione.
- Essere in grado di programmare l'attività educativa definendo l'articolazione, gli obiettivi, le fasi e la metodologia da adottare in un progetto educativo.
- Saper gestire i gruppi e le dinamiche di interazione dei diversi gruppi;
- Essere in grado di utilizzare materiali e varie attrezzature tecniche, quali telecamere, video, personal computer.

Dovrai inoltre:
- Dimostrare capacità organizzative.
- Essere dotato di capacità di comunicazione e ascolto.
- Essere motivato a lavorare con il prossimo, disponibile ad ascoltarlo, sensibile alle condizioni di disagio e capace di adattarti alle diverse situazioni e a gruppi diversi.
- Essere disponibile ad aggiornarti con continuità.
Corsi correlati