Medico omeopata

Descrizione
L'omeopata cura le malattie somministrando dosi infinitesimali di sostanze attive di origine vegetale, animale, minerale e chimica che nell'uomo provocano gli stessi sintomi della malattia che si vuole combattere. L'omeopatia si basa cioè sulla legge della similitudine e si sforza di ripristinare l'equilibrio dell'organismo per contrastare la malattia.
Attività lavorativa
L'omeopatia è una forma di terapia complementare, olistica, cioè cura la persona nella sua totalità e non solo la singola malattia che affligge il paziente in quel particolare momento.
Prevede l'uso di sostanze in dosi minime, i cosiddetti "rimedi" per curare le malattie e stimolare il recupero della salute.
Si basa sul concetto che "il simile cura il simile".

Quando un paziente si presenta per la prima volta, l'omeopata fa una visita molto minuziosa e s'informa sulla dieta seguita, sulla storia medica familiare, sullo stile di vita e sulle reazioni in situazioni ambientali diverse.

Ottenuto un quadro complessivo, l'omeopata decide quale sia il rimedio giusto.

I rimedi omeopatici sono reperibili in molte farmacie specializzate. Vengono preparati in diverse forme farmaceutiche, liquide o solide: si tratta soprattutto di granuli o globuli, che vanno sciolti direttamente sotto la lingua (la via sub-linguale assicura infatti un buon assorbimento), oppure di gocce.
L'omeopata dà istruzioni al paziente sul modo di prendere le medicine e a volte consiglia anche la dieta da seguire.

L'omeopata che lavora per conto proprio in uno studio privato dovrà occuparsi personalmente anche degli aspetti economici, della corrispondenza e di fissare gli appuntamenti con i pazienti.
Profilo professionale
Per diventare un buon omeopata dovrai:
- Essere disposto a studiare l'anatomia, la fisiologia, la patologia e la chimica.
- Avere ottime capacità di osservazione e un approccio metodico e scientifico nel prendere le decisioni cliniche.
- Saper trattare con le persone e avere buone abilità comunicative.

Sensibilità, pazienza e tatto sono molto utili. Come per l'agopuntura o altre discipline appartenenti alle medicine "non convenzionali", la capacità di dimostrare competenza e serietà diventa una prerogativa determinante per ottenere la fiducia del paziente.

Se pensi di lavorare in proprio, dovrai avere molto senso organizzativo ed essere disposto ad imparare tutti gli aspetti utili alla gestione di una piccola attività.
Corsi correlati