Operatore dell'orientamento

Descrizione
L'operatore dell'orientamento fornisce alle persone gli strumenti per fare scelte consapevoli e realistiche rispetto all'istruzione, alla formazione e alle possibilità di impiego. Lavora in una grande varietà di settori, inclusa la scuola superiore, l'università, i centri di orientamento, i servizi per l'impiego e le organizzazioni che sostengono le persone disabili.
Attività lavorativa
L'orientatore è colui che fornisce agli individui (giovani e adulti) un sostegno nella costruzione dei percorsi formativi e/o professionali, mettendo in relazione capacità, inclinazioni e desideri del singolo con il sistema formativo e l'andamento del mercato del lavoro.

L'attività di orientamento ha lo scopo di assicurare a tutti la conoscenza delle varie alternative disponibili nei settori dell'istruzione e della formazione.

Può lavorare quindi sia nel settore dell'istruzione, a contatto con ragazzi e ragazze giovani che abbiano bisogno di definire il proprio percorso scolastico e professionale, sia, in altri contesti, con adulti disoccupati, lavoratori in attesa di licenziamento per esubero o persone che vogliono cambiare lavoro.

Nello specifico le sue principali mansioni sono:
- Incoraggiare le persone a capire ciò che gli piace fare e ciò che sanno fare.
- Aiutare le persone ad affrontare prove di valutazione come i test psicometrici e programmi informatici di orientamento, usando anche materiali audiovisivi e opuscoli stampati.
- Condurre colloqui individuali o di gruppo.
- Nel settore dell'istruzione, informare e stimolare i giovani aiutandoli a fare piani per il futuro.
- Scrivere relazioni basate sui colloqui.
- Preoccuparsi di rendere accessibili i suoi servizi alle persone che più hanno bisogno di indirizzo e di guida.
- Aiutare alcuni a superare le difficoltà che hanno nel trovare e nel mantenere un posto di lavoro, oppure le difficoltà rispetto all'individuazione delle opportunità di formazione e istruzione.
- Aiutare a compilare le domande di assunzione, a scrivere un curriculum o informare sulle tecniche usate nei colloqui di selezione.

L'orientatore lavora a stretto contatto con i datori di lavoro e con i centri di formazione: chiede informazioni sulle professioni e a volte si reca nelle loro sedi per offrire consulenza sulle assunzioni, sulla legislazione del lavoro e sull'istruzione.

Deve tenere una documentazione accurata su ciascuna persona che ha in carico.

Altri compiti amministrativi includono la redazione di rapporti dopo le riunioni o le visite, la gestione delle fonti di informazioni professionali e la corrispondenza con i datori di lavoro e altre istituzioni.
Profilo professionale
Ti deve piacere lavorare con le persone per aiutarle a prendere importanti decisioni sulla loro istruzione, sulla formazione e sulle possibilità di impiego. Buone abilità comunicative sono molto importanti come anche la capacità di ascoltare con attenzione, di porre le domande giuste per scoprire gli interessi della persona, le sue abilità e i suoi valori. Devi essere sicuro di te per lavorare autonomamente come libero professionista ma anche capace di lavorare bene in gruppo. E' un lavoro abbastanza vario che richiede di saperti adattare ai cambiamenti. È utile avere una conoscenza delle tecniche di valutazione: test psicometrici e programmi informatici per l'orientamento; ma anche avere basi d'informatica, sia per svolgere compiti amministrativi, sia per fare ricerche su internet o per far vedere i programmi informatici per l'orientamento. L'orientatore deve avere competenze: - metodologiche relative alla conduzione di colloqui individuali e di gruppo con finalità orientative, alla gestione delle tecniche di ricerca del lavoro (dalla elaborazione dei curriculum vitae alla preparazione alle prove di selezione dei personale) e di diagnosi delle competenze e capacità professionali (ad esempio, i bilanci di competenze); - in materia di mercato del lavoro (anche a carattere legislativo), di formazione (conoscenza del sistema di istruzione e formazione professionale, della normativa che lo regola, delle opportunità e delle trasformazioni).
Corsi correlati