Operatore macchine robotizzate

Descrizione
L'operatore di macchine robotizzate è un tecnico specializzato nel seguire robot impiegati in industrie meccaniche.
Attività lavorativa
L'operatore di macchine robotizzate è addetto alla conduzione di macchinari organizzati solitamente in isole di lavoro. Il suo compito è quello di attrezzare le macchine dell'intera isola e avviarle, gestendo il programma impostato con l'ausilio di un computer. Ha la responsabilità di scegliere, per ogni tipo di lavorazione, il ciclo produttivo ottimale sfruttando al meglio le potenzialità delle macchine, per produrre al minor costo, nel più breve tempo e con i minimi scarti possibili.

Non è addetto alla programmazione dei robot, ma cura la manutenzione delle componenti meccaniche ed elettroniche.

Il livello di autonomia che possiede è piuttosto elevato, così come il livello di responsabilità, dato che si trova a fare delle scelte relative al processo produttivo ottimale, anche se si tratta di utilizzare procedure già impostate.

Si relaziona con il responsabile della produzione o del reparto. L'ambiente di lavoro in cui opera è un laboratorio a se stante, costruito rispettando dei sofisticati sistemi di sicurezza, solitamente sicuro e confortevole, che gli consente di agire nelle migliori condizioni operative riducendo al minimo lo stress e la fatica fisica.

Nello svolgimento del proprio lavoro utilizza macchine robotizzate gestite da un computer, macchine a controllo numerico e a controllo manuale.
Profilo professionale
Per svolgere bene questa professione ti saranno richieste:
- Una buona conoscenza dell'uso del pc e dei sistemi operativi tradizionali con buone basi di informatica generale.
- La conoscenza dell'inglese, importante per la comprensione dei manuali tecnici.

Dovrai inoltre:
- Avere una visione complessiva dei processi di lavorazione meccanica e conoscere il funzionamento, oltre che delle macchine robotizzate, anche di quelle a controllo numerico e a controllo manuale, che generalmente sono presenti nella stessa isola di lavoro.
- Conoscere elementi di meccanica e elettronica, la specifica terminologia in materia di robotica e le singole potenzialità dei robot.
- Saper lavorare in maniera autonoma, a stretto contatto con le macchine.
- Essere dotato di creatività e capacità di gestire le incertezze e i problemi emergenti che può causare un macchinario, oltre a un certo autocontrollo in quanto le operazioni che dovrai svolgere sono delicate e talvolta pericolose.
- Saper gestire le relazioni interpersonali, per la collaborazione con i colleghi e con i responsabili di reparto.

Ci si aspetta che tu sia una persona determinata nel perseguire e realizzare l'obiettivo dell'ottimizzazione del ciclo produttivo e per questo motivo devi essere preciso e ordinato, avere delle buone abilità manuali e molta pazienza.
Corsi correlati