Psichiatra

Descrizione
Lo psichiatra è un medico che si specializza nella cura di pazienti con problemi di salute mentale e si occupa sia dell'aspetto medico sia dell'aspetto sociale della malattia. Applica una serie di trattamenti terapeutici che prevedono oltre ai colloqui di sostegno al paziente anche la somministrazione di farmaci.
Attività lavorativa
Lo psichiatra fa le diagnosi e attua gli interventi di recupero per i pazienti, che si rivolgono a lui o che vengono indirizzati dai medici di base, perché hanno gravi problemi di salute mentale che impediscono o alterano in modo significativo la possibilità di condurre una normale vita di relazione.

I disturbi di cui si occupa comprendono:
- Depressione.
- Disordini alimentari.
- Attacchi di panico e crisi di angoscia.
- Abuso di droghe e di alcol.
- Fobie.
- Schizofrenia.

Usa varie tecniche per il trattamento dei pazienti, inclusi colloqui, esami clinici e varie metodologie per valutare lo stato di salute mentale.

Essendo medico può prescrivere farmaci, soprattutto nelle fasi acute della malattia.

In alcuni casi coordina gruppi di lavoro multidisciplinari, comprendenti, ad esempio, assistenti sociali, infermieri psichiatrici ed ergoterapisti con i quali porta avanti il progetto terapeutico che consiste, a seconda dei casi, nella cura farmacologia o talvolta in un ricovero, e nella riabilitazione del paziente per reinserirlo nel suo ambito sociale e lavorativo.

La cura dei disturbi più gravi, in genere, avviene all'interno delle strutture pubbliche per poter meglio coordinare il lavoro dello psichiatra con quello dell'assistente sociale, dell'educatore, dell'infermiere, ecc.

Ai servizi psichiatrici sono affidati anche i compiti di monitorare i rapporti interpersonali in famiglia e sul lavoro, quindi i rapporti con la famiglia di origine, con il coniuge ed eventuali figli, con i condomini, con i colleghi, ecc. Lo psichiatra privato si occupa, generalmente, della patologia psichiatrica minore (disturbi d'ansia e depressivi non gravi).
Profilo professionale
Se vuoi diventare uno psichiatra è essenziale che ti interessino i processi mentali e ti piaccia parlare con le persone.

Devi anche saper ascoltare, saper ottenere informazioni utili ponendo le domande giuste e cogliere indizi da ciò che viene detto e dal modo in cui è detto.

È importante essere interessati ai meccanismi della mente e alla loro influenza sui comportamenti.

Devi saper essere comprensivo e tollerante ma anche molto equilibrato, poiché potrai avere a che fare con persone disturbate, con storie personali che possono essere sconvolgenti.

È necessario che tu sappia lavorare in gruppo e che tu abbia ottime capacità di comunicazione e di relazione interpersonale.

Poiché la professione medica comporta molti anni di studio universitario e di formazione clinica, dovrai avere grande resistenza fisica e mentale e molta determinazione.