Tecnico agricolo ad indirizzo vitivinicolo

Descrizione
Il tecnico agricolo ad indirizzo vitivinicolo segue la produzione della filiera enologica dalla coltivazione dell'uva alla preparazione del vino pronto per la vendita.
Attività lavorativa
L'attività lavorativa varia in base alle dimensioni e al tipo di cantina in cui avviene la produzione: negli stabilimenti più piccoli, può seguire tutto il processo produttivo; in grandi aziende si occupa soltanto di alcune fasi del processo.

Le attività che svolge sono molteplici:
- Predisposizione dei locali enologici.
- Trasformazione delle uve.
- Manutenzione delle macchine e degli impianti per la vendemmia.
- Imbottigliamento.
- Vendita del prodotto.
- Analisi di laboratorio.

Il tecnico opera sulla base delle indicazioni provenienti dagli enologi e dai responsabili dell'azienda e lavora a contatto con i colleghi del proprio reparto, gli addetti alla cantina e le figure amministrative.

Se tra le attività dell'azienda è prevista la vendita del vino, il tecnico vitivinicolo si relaziona anche con il pubblico, talvolta presso enoteche o appositi locali pubblici.
Profilo professionale
Se vuoi fare il tecnico agricolo ad indirizzo vitivinicolo devi possedere conoscenze in campo di :
- Enologia (riferite in particolare alla coltura della vite e alle caratteristiche delle uve).
- Chimica e fisica dei processi di fermentazione, stabilizzazione e invecchiamento.
- Sicurezza sul lavoro, igiene e controllo di qualità dei prodotti alimentari.

Ti sono richieste, inoltre doti di collaborazione, comunicazione e disponibilità a lavorare di più nei periodi di vendemmia e produzione/vendita del vino "novello" (settembre-gennaio), nonché a comprendere e interpretare correttamente le esigenze dell'azienda e dei clienti (ristoranti o singoli consumatori).
Corsi correlati