Tossicologo

Descrizione
Il tossicologo studia e analizza gli effetti nocivi di alcuni elementi chimici sulle piante, sugli animali, sugli esseri umani e sull'ambiente. Sperimenta e mette in atto sistemi per evitare o contenere questi effetti. Contribuisce a garantire che i prodotti alimentari non contengano sostanze inquinanti e che i farmaci e i prodotti medicinali siano quanto più sicuri possibile.
Attività lavorativa
Il tossicologo ha un ruolo molto importante nello sviluppo di prodotti sicuri ed efficaci per la salute, inclusi i prodotti alimentari e farmaceutici, i pesticidi, i cosmetici e i prodotti casalinghi. Controlla i prodotti durante e dopo la produzione, verificando che non siano stati contaminati da materiali tossici.

Tossicologo industriale
Nell'industria alimentare, ad esempio, può controllare che un additivo chimico non sia nocivo; nell'industria cosmetica, può eseguire test per verificare se un prodotto causi irritazioni della pelle o agli occhi.

Il tossicologo industriale collabora anche con gli enti di controllo, per garantire che i prodotti della sua società rispettano le norme di sicurezza nazionali e quelle previste dalla Comunità Europea.

Tossicologo farmaceutico
Il tossicologo che lavora nell'industria farmaceutica:
- Garantisce la non nocività dei farmaci e delle medicine.
- Sperimenta la sicurezza di un farmaco, prima testandone gli effetti sulle cellule in provetta (esperimenti 'in vitro') e poi sugli animali e sulle persone che si offrono volontarie (esperimenti 'in vivo').

Tossicologo clinico
Il tossicologo clinico:
- E' esperto di farmaci e di altri prodotti chimici e dei loro effetti sugli esseri umani.
- Sa come devono essere curati coloro che sono stati intossicati da tali prodotti.
- Lavora di solito negli ospedali, dove trattano le persone intossicate da una sostanza chimica, accerta il tipo e la quantità della sostanza assunta e consiglia il personale medico sul metodo migliore per trattare e curare il paziente.

Tossicologo del lavoro
Il tossicologo del lavoro:
- Garantisce condizioni di sicurezza per i lavoratori che producono o trattano quotidianamente prodotti chimici.
- Consiglia il modo migliore di maneggiarli, di immagazzinarli e di sistemarli in maniera sicura.
- Interviene e consiglia le misure da prendere anche nel caso in cui qualcuno sia stato contaminato da un agente chimico o nel caso vi sia stata una fuga accidentale nell'ambiente.
- Studia i dati tossicologici disponibili per aiutare a fissare le norme relative all'uso di un nuovo prodotto chimico.

Il tossicologo legale.
- Lavora nei casi giudiziari, indagando e cercando di spiegare gli avvenimenti in cui sono coinvolti farmaci e droghe.
- Partecipa a una grande varietà di casi, dalla guida in stato di ebbrezza agli incidenti mortali, o alle indagini su suicidi e gli omicidi in cui si sospetti l'avvelenamento, volontario o accidentale.
- Compare in tribunale per identificare la sostanza chimica, spiegare quanta ne è stata presa e dire se, secondo il suo parere, si tratta di una dose terapeutica o di un eccesso accidentale o volontario.

Tossicologo ecologico
Il tossicologo ecologico:
- Protegge l'ambiente da sostanze chimiche nocive, studiando il loro impatto sulle popolazioni e sull'ecosistema.
- Rintraccia l'andamento degli agenti inquinanti nella catena alimentari.
- Osserva come gli animali e le piante selvatiche reagiscono agli agenti chimici (ad esempio, la resistenza degli insetti ai pesticidi).
- Studia a fondo la fauna e la flora nelle zone inquinate.

Alcuni tossicologi lavorano per le istituzioni pubbliche, si occupano dei regolamenti che fissano le norme di sicurezza relative all'uso di sostanze chimiche e contribuiscono a farle rispettare; rispondono anche ai quesiti posti dai politici e dall'opinione pubblica.

Oltre a questi ambiti principali della tossicologia, esistono anche altre aree specialistiche, inclusa la neurotossicologia, che si occupa degli effetti delle sostanze chimiche sul sistema nervoso, e l'immunotossicologia, relativa agli effetti sul sistema immunitario.

Un altro campo di attività è l'insegnamento e la ricerca nelle università e nei centri di ricerca.
Profilo professionale
Per svolgere questa professione devi:
- Avere una mente indagatrice ed analitica e saper essere preciso e metodico nel portare avanti gli esperimenti.
- Possedere capacità di problem solving, inclusa l'abilità di usare e di interpretare i dati statistici e i modelli matematici.
- Essere disposto ad imparare e a rispettare le procedure di sicurezza, visto che avrai a che fare con sostanze velenose.
- Avere buone abilità di comunicazione, necessarie per scrivere rapporti, per lavorare in gruppo e per illustrare i tuoi risultati agli altri in modo chiaro e conciso.

Per stabilire che un prodotto è sicuro potrebbe essere necessario effettuare esperimenti sugli animali: devi essere disposto a fare questo.