Vetraio

Descrizione
I vetrai tagliano e montano i vetri in tutti i tipi di edifici, dalle singole abitazioni ai grandi palazzi per uffici. Prendono le misure delle superfici che richiedono la messa in opera di vetri, tagliano o rifiniscono i vetri quindi li montano dove richiesto. Per fare il loro lavoro usano una grande varietà di strumenti.
Attività lavorativa
I vetrai tagliano e montano i vetri ed altri materiali trasparenti. Possono specializzarsi nel montaggio di finestre e doppi vetri, nella molatura del vetro o nel montaggio di lucernari.
Possono svolgere contemporaneamente anche tutte queste attività.

I vetrai lavorano in ogni tipo di edifici: dalle case o appartamenti privati ai grandi palazzi per uffici, dalle facciate dei negozi a quegli edifici costituiti quasi esclusivamente da vetrate.

Lavorano spesso sollevati da terra, in cima ad una scala, appesi ad un'imbracatura o sulle impalcature.
Prendono le misure, con grande precisione, dell'area da rivestire prima di ordinare il tipo e la quantità di vetro di cui hanno bisogno.

A volte tagliano loro stessi i vetri; altre volte i vetri arrivano già tagliati dalla fabbrica e possono richiedere solamente di essere montati o rifiniti con un tagliavetro a mano prima del montaggio.

Quando devono sostituire dei vetri rotti, i vetrai devono prima eliminare tutte le schegge rimaste e il vecchio stucco. La preparazione e il montaggio prevedono l'uso di vari strumenti come i tagliavetro, i martelli, i ceselli, le punte da trapano, i cacciavite, le spatole da stucco e le livelle.

Nel caso di grandi palazzi, è necessario che numerosi vetrai lavorino insieme per montare lastre di vetro pesanti e di grandi dimensioni. Usano cinghie o speciali macchine per il sollevamento dotate di una ventosa che trattiene la lastra di vetro mentre viene spostato.

Quando devono montare i tetti di vetro, i vetrai fissano delle barre di alluminio alle travi del tetto e poi montano le lastre di vetro fra le due barre. Devono anche controllare che il tetto realizzato sia impermeabile all'acqua.
Profilo professionale
Per fare il vetraio occorre:
- Conoscere i diversi tipi di vetro e le loro caratteristiche.
- Avere qualche nozione di meccanica, dal momento che si utilizzano macchinari sui quali occorre fare anche la manutenzione.
- Essere in grado di prendere le misure in modo accurato e d'interpretare i disegni tecnici, nel caso in cui tu debba lavorare in edifici in costruzione.
- Possedere delle buone abilità pratiche ed essere capace di cura e attenzione per i dettagli.
- Avere una buona forma fisica che ti consenta di spostare vetrate pesanti.
- Non soffrire di vertigini, dal momento che dovrai svolgere parte del lavoro stando su una scala, sospeso ad un'imbracatura o su impalcature.

Avere la patente di guida può essere utile, perché è probabile che ti sia richiesto di fare sopralluoghi a livello locale.