Lingue e culture moderne (L11)

Descrizione
Se sei predisposto allo studio delle lingue straniere, ti piacciono le materie umanistiche e vorresti operare in un contesto internazionale, il corso di laurea in Lingue e culture moderne aspetta proprio te. Acquisirai la padronanza di almeno due lingue straniere oltre all'italiano ed eventualmente avrai competenze di base di una terza lingua, che potranno essere consolidate anche attraverso attività di tirocinio e studio all'estero in collaborazione con altre università. Dovrai inoltre saper usare i principali programmi di informatica per comunicare tempestivamente con il mercato estero.
Piano di studi
In questa sezione alcune materie rappresentative per questo percorso di studi.
Anni:
3
Crediti formativi:
180
MaterieTipi di crediti
Letteratura italiana e letterature comparate
Linguistica, semiotica e didattica delle lingue
Discipline storiche, geografiche e socio-antropologiche
Lingue e traduzioni
Letterature straniere
Discipline filologiche
Profilo professionale

Capacità

Capacità di apprendere nuove lingue; capacità di analisi comunicativa e linguistica; capacità di espressione orale e scritta; buona memoria; padronanza della lingua madre e capacità di entrare in empatia con le diverse culture per comprendere la loro realtà.

Interessi

Interesse per le lingue e culture straniere, amore per la lettura e per la scrittura, interesse per i viaggi.

Attitudini personali

Persona riflessiva, meticolosa e con buone doti organizzative; carattere aperto, socievole, tollerante e flessibile; spirito creativo e capace di iniziative.
Settori professionali
A titolo orientativo ti presentiamo alcuni esempi di ambiti professionali, funzioni e attività che sono in linea con la preparazione fornita da questo percorso di studio, insieme a una descrizione delle prospettive di lavoro che offre.
Devi tenere in conto che queste infomazioni possono variare a seconda della posizione geografica e dell'andamento del settore.

Sbocchi professionali

I corsi della classe di lauree in Lingue e culture moderne permettono di accedere ad attività professionali legate ad imprese commerciali, istituzioni culturali, società legate all'intermediazione culturale.

Funzioni e attività

I ruoli più comuni a cui è possibile accedere con questo titolo sono: assistente linguistico in istituzioni italiane e nelle rappresentanze diplomatiche e consolari; consulente e corrispondente in lingue estere per imprese; insegnante; impiegato in agenzie di viaggi, compagnie aeree e tour operator; traduttore interprete; ricercatore.

Prospettive lavorative

Nonostante l'apprendimento delle lingue sia considerato oggi fondamentale per inserirsi nel mondo del lavoro, per i laureati in Lingue e culture moderne non è sempre facile trovare un impiego, in particolare nel sud della penisola. Frequente, negli ultimi anni, lo sbocco come operatore commerciale estero a causa della crescente internazionalizzazione delle imprese.