Scienze delle attività motorie e sportive (L 22)

Descrizione
Ti piace praticare attività fisica? Da sempre hai uno spiccato interesse per lo sport? Sei attento al tuo benessere psico-fisico e un giorno ti piacerebbe insegnarlo anche agli altri? Sicuramente Scienze delle attività motorie e sportive è il corso di laurea che fa per te. Apprenderai le principali tecniche motorie e sportive così da riuscire a insegnarle in modo corretto, studiando materie di tipo biomedico applicate alle tecniche motorie e a discipline psico-pedagogiche. Dovrai dimostrare inoltre buona capacità di utilizzo dei programmi informatici di base per trascrivere le tecniche di misurazione e valutazione dell'esercizio fisico.
Piano di studi
In questa sezione alcune materie rappresentative per questo percorso di studi.
Anni:
3
Crediti formativi:
180
MaterieTipi di crediti
Discipline motorie e sportive
Biomedico
Psicologico, pedagogico e sociologico
Giuridico, economico e statistico
Medico-clinico
Storico, giuridico-economico
Biologico
Profilo professionale

Capacità

Predisposizione per le attività fisiche e per lo sport; buone capacità comunicative; capacità di analisi e sintesi; capacità di osservazione e di concentrazione.

Interessi

Interesse per lo sport e per uno stile di vita sano; interesse per le gare, le sfide e le competizioni.

Attitudini personali

Spirito d'iniziativa, creatività; carattere aperto, solare e dinamico; portato per il lavoro di squadra.
Settori professionali
A titolo orientativo ti presentiamo alcuni esempi di ambiti professionali, funzioni e attività che sono in linea con la preparazione fornita da questo percorso di studio, insieme a una descrizione delle prospettive di lavoro che offre.
Devi tenere in conto che queste infomazioni possono variare a seconda della posizione geografica e dell'andamento del settore.

Sbocchi professionali

E' possibile trovare lavoro nelle scuole, presso società e organizzazioni sportive, nelle palestre o come libero professionista.

Funzioni e attività

Insegnante di educazione fisica; educatore nella prevenzione del sovrappeso e dell?obesità; consulente di società ed organizzazioni sportive; gestore e collaboratore di palestre e centri sportivi; personal trainer; trainer di gruppo; preparatore fisico.

Prospettive lavorative

Le prospettive di lavoro sono molto migliorate, perché negli ultimi anni è cresciuto l'interesse generale nei confronti della salute e della cura del propri corpo; di conseguenza l'insegnamento non rappresenta più l'unico sbocco possibile per chi sceglie questa classe di laurea.