Scienze filosofiche (LM 78)

Descrizione
Se al termine del tuo percorso triennale desideri sviluppare ulteriormente le tue competenze analitiche e argomentative per capire di più il pensiero moderno anche attraverso lo studio delle tradizioni del passato, la Laurea Magistrale in Scienze filosofiche è probabilmente il corso di studi più adatto a te. Al termine di questi due anni, avrai sviluppato una formazione multidisciplinare avendo conoscenze approfondite della tradizione filosofica, una buona capacità di analisi e valutazione critica riguardo le materie storico-letterarie, ma allo stesso tempo una buona formazione nel campo delle scienze sociali, naturali, fisiche e matematiche. Imparerai inoltre a sfruttare le tue capacità attraverso attività pratiche esterne come tirocini formativi o stages presso istituzioni pubbliche e private.
Piano di studi
In questa sezione alcune materie rappresentative per questo percorso di studi.
Anni:
2
Crediti formativi:
120
MaterieTipi di crediti
Istituzioni di filosofia
Storia della filosofia
Discipline classiche, storiche, antropologiche e politico-sociali
Storia delle scienze
Profilo professionale

Capacità

Capacità di riflessione e pensiero critico; doti di concentrazione; capacità di creazione e innovazione; capacità di analisi e sintesi.

Interessi

interesse per lo sviluppo delle capacità di lettura e comprensione, interessi umanistici, amore per lo studio, curiosità intellettuale e amore per la ricerca.

Attitudini personali

Persona intraprendente, curiosa, attenta, riflessiva; anticonformista, portato a dialogare e a discutere dei problemi.
Settori professionali
A titolo orientativo ti presentiamo alcuni esempi di ambiti professionali, funzioni e attività che sono in linea con la preparazione fornita da questo percorso di studio, insieme a una descrizione delle prospettive di lavoro che offre.
Devi tenere in conto che queste infomazioni possono variare a seconda della posizione geografica e dell'andamento del settore.

Sbocchi professionali

I laureati magistrali in Scienze filosofiche hanno le conoscenze necessarie per ricoprire ruoli di alta responsabilità nell'industria culturale, nell'ambito delle risorse umane, in attività editoriali e settori della pubblica amministrazione, solo per citarne alcuni.

Funzioni e attività

Filosofo; responsabili gestione risorse umane in amministrazioni pubbliche e private; archivista e bibliotecario; curatore e conservatore di musei e beni culturali in genere; impiegato nell'editoria e nella comunicazione; impiegato in centri di ricerca, fondazioni e centri di formazione; insegnante; giornalista per radio, tv, giornali e nuovi media.

Prospettive lavorative

L'accesso al lavoro per i laureati di questa classe non sono sempre lineari e scontati; tuttavia, le competenze "trasversali" che il percorso di studi consente di acquisire sono oggi molto apprezzate dalle aziende, che ricercano lavoratori flessibili e in grado di adattarsi ai diversi ruoli e situazioni. Una specializzazione post laurea può facilitare l'accesso all'impiego.