Scienze politiche e delle relazioni internazionali (L36)

Descrizione
Ti piacciono le materie sociologiche e sei interessato alla politica e all'economia? Hai buone doti relazionali e vorresti lavorare in un contesto dinamico in organizzazioni pubbliche o internazionali? Questa potrebbe essere la strada giusta per arrivare alla professione dei tuoi sogni. Svilupperai una solida conoscenza del settore legislativo, economico, sociologico e dei processi politici. Ad ogni modo sarai chiamato ad avere una preparazione multidisciplinare che ti consentirà di lavorare in contesti istituzionali e talvolta al di fuori dei confini nazionali. Proprio per questo sarà determinante per te lo studio di due lingue straniere. Tuttavia gli esami specifici potranno variare molto in base agli indirizzi scelti.
Piano di studi
In questa sezione alcune materie rappresentative per questo percorso di studi.
Anni:
3
Crediti formativi:
180
MaterieTipi di crediti
Formazione interdisciplinare
Discipline Linguistiche
Discipline storico-politiche
Discipline economiche-politiche
Discipline sociologiche
Discipline politologiche
Discipline giuridiche
Profilo professionale

Capacità

Sicurezza nel prendere le decisioni; fluidità di linguaggio; abilità nelle relazioni sociali.

Interessi

Interesse per il mondo della politica, per le relazioni internazionali, per il bene della comunità e della società.

Attitudini personali

Persona sicura di sé, con buone doti organizzative, dinamica, portata alle relazioni sociali e in grado di persuadere e influenzare gli altri.
Settori professionali
A titolo orientativo ti presentiamo alcuni esempi di ambiti professionali, funzioni e attività che sono in linea con la preparazione fornita da questo percorso di studio, insieme a una descrizione delle prospettive di lavoro che offre.
Devi tenere in conto che queste infomazioni possono variare a seconda della posizione geografica e dell'andamento del settore.

Sbocchi professionali

Organizzazioni internazionali, enti pubblici e del terzo settore o in imprese private.

Funzioni e attività

Specialisti nelle pubbliche relazioni, dell'immagine e simili; ricercatori e tecnici laureati nelle scienze economiche, politiche, sociali e statistiche; segretari amministrativi e tecnici; corrispondenti in lingue estere ed assimilati; tecnici della pubblicità e delle pubbliche relazioni; operatori presso ambasciate e consolati; agenti di pubblicità; tutor, istitutori, insegnanti nella formazione professionale; annunciatori e presentatori della radio, della televisione e di altri spettacoli; giornalisti; personale con funzioni specifiche in campo amministrativo, gestionale e finanziario; addetto stampa.

Prospettive lavorative

Per aumentare le possibilità di trovare lavoro si consiglia di proseguire gli studi con una laurea magistrale e/o con corsi di formazione specifici del settore, nel quale è presente una forte competizione.