Scienze e tecnologie per l'ambiente e il territorio (LM 75)

Descrizione
Se la laurea triennale ha maturato in te la passione per la natura, le tematiche ambientali e le tecnologie che possono contribuire al miglioramento degli ecosistemi, una laurea magistrale in Scienze e tecnologie per l'ambiente e il territorio potrebbe essere per te il modo migliore per completare i tuoi studi. La tua preparazione dovrà essere multidisciplinare e comprendere materie del settore scientifico e tecnico (dalla biologia, alla chimica alle scienze della terra fino alle tecniche agrarie), insieme ad altre del settore giuridico e gestionale. Sarà importante, per il tuo futuro professionale, conoscere almeno un'altra lingua dell'Unione Europea oltre l'italiano.
Piano di studi
In questa sezione alcune materie rappresentative per questo percorso di studi.
Anni:
2
Crediti formativi:
120
MaterieTipi di crediti
Discipline chimiche
Discipline biologiche
Discipline di Scienze della Terra
Discipline ecologiche
Discipline agrarie tecniche e forestali
Discipline giuridiche, economiche e valutative
Profilo professionale

Capacità

Capacità di analisi e sintesi; capacità logiche e razionali; capacità di osservazione.

Interessi

Interesse per la natura, per l'ambiente e per la sostenibilità dei sistemi ambientali.

Attitudini personali

Persona attenta, sensibile verso l'ambiente e la natura, predisposta per il lavoro di gruppo, estroversa, socievole, con senso di responsabilità.
Settori professionali
A titolo orientativo ti presentiamo alcuni esempi di ambiti professionali, funzioni e attività che sono in linea con la preparazione fornita da questo percorso di studio, insieme a una descrizione delle prospettive di lavoro che offre.
Devi tenere in conto che queste infomazioni possono variare a seconda della posizione geografica e dell'andamento del settore.

Sbocchi professionali

Servizi ambientali degli enti e delle amministrazioni pubbliche (ARPA, AUSL, servizi tecnici regionali e provinciali, ecc.); aziende di servizi per la depurazione e la distribuzione delle acque, trattamento dei rifiuti, consorzi di bonifica; studi professionali; società di progettazione e pianificazione territoriale, di certificazione e di analisi ambientale; società e imprese produttrici di beni e servizi; enti di ricerca pubblici e privati.

Funzioni e attività

Coordinamento di indagini e progetti di studio, valutazione, e e gestione ambientale; gestione della sicurezza e il controllo ambientale nei settori produttivi e negli enti pubblici; gestione dei programmi di informazione, formazione ed educazione ambientale.
Alcune professioni che potrai esercitare: