Scienze e tecnologie forestali e ambientali (LM 73)

Descrizione
Se dopo la laurea triennale t'interessa avere una preparazione scientifica più approfondita per quel che riguarda la valorizzazione delle risorse forestali, la laurea magistrale in Scienze e tecnologie forestali e ambientali potrebbe essere la più adatta per completare i tuoi studi in queste materie. Al termine dei due anni, avrai competenze elevate per occuparti della valorizzazione e conservazione di risorse ambientali, montane e forestali. Inoltre avrai capacità di coordinamento e progettazione di attività di gestione ecosostenibile delle risorse ambientali prevedendo interventi di miglioramento e lotta a fenomeni d'impatto dannoso per l'ambiente. Per consolidare la tua formazione ti saranno molto utili anche attività di laboratorio e pratiche che contribuiranno a consolidare la tua conoscenza delle metodologie sperimentali per elaborare informazioni.
Piano di studi
In questa sezione alcune materie rappresentative per questo percorso di studi.
Anni:
2
Crediti formativi:
120
MaterieTipi di crediti
Discipline economiche e giuridiche
Discipline forestali e ambientali
Disciplina dell'ingegneria forestale e della pianificazione
Discipline dell'industria del legno
Discipline della difesa e del riassetto del territorio
Profilo professionale

Capacità

Capacità di analisi e sintesi; capacità di pensare in modo logico e razionale; capacità d'osservazione; spirito d'adattamento.

Interessi

Interesse per la natura e per la valorizzazione delle risorse naturali e forestali; passione per l'ambiente e per la vita all'aria aperta.

Attitudini personali

Persona estroversa, solare, sensibile verso la natura in tutti i suoi aspetti; dotata di senso di responsabilità, spirito critico e voglia di lavorare in team.
Settori professionali
A titolo orientativo ti presentiamo alcuni esempi di ambiti professionali, funzioni e attività che sono in linea con la preparazione fornita da questo percorso di studio, insieme a una descrizione delle prospettive di lavoro che offre.
Devi tenere in conto che queste infomazioni possono variare a seconda della posizione geografica e dell'andamento del settore.

Sbocchi professionali

Quanti conseguiranno la laurea magistrale in Scienze e tecnologie forestali e ambientali potranno trovare occupazione in attività di alta responsabilità e autonomia nel settore della qualità ambientale operando nella riqualificazione del suolo e nella gestione ambientale in un'azione coordinata con altre figure come ingegneri e geologi.

Funzioni e attività

Agronomi e forestali previo superamento dell'esame di abilitazione; ricercatori universitari; analisti territoriali per monitoraggio di ecosistemi montani; analisti con mansioni di gestione di piani di sviluppo per aree montane, impegnati in interventi di rimboschimento o riqualificazione di ambienti degradati; tecnici per la valutazione di pericoli idrogeologici.

Prospettive lavorative

Le prospettive per i laureati di questo settore sono buone; molti scelgono di formarsi dopo a laurea, in ogni caso, per accrescere le proprie possibilità d'impiego.