Corso formazione docenti Lis

Gruppo S.I.L.I.S. - Onlus

Corso
In aula
260 Ore
  • Roma
consultare il prezzo

Corso formazione docenti Lis

Descrizione

Il corso vuole formare aspiranti docenti della lingua LIS ed è organizzato dall'Associazione Gruppo SILIS in collaborazione con l'Istituto di Scienze e Tecnologie del CNR di Roma, con il patrocinio dell'Università degli Studi di Roma "La Sapienza", corso di Laurea in Scienze dell'Educazione e Formazione (Delibera C.d.F. 23-01-08).


Destinatari

Il Programma è diviso nei seguenti insegnamenti:




  • Approccio socio-antropologico al mondo dei sordi (15 ore): i sordi nell'antichità, gli artisti sordi, alcuni concetti socio-antropologi, i segni nome, i toponimi.

  • L'evoluzione dell'educazione dei sordi: dal passato alla situazione attuale (20 ore): educazione dei Sordi dal ‘400 fino ai nostri giorni, i primi educatori dei sordi, metodo orale e metodo mimico, gli istituti per sordi, il congresso di Milano e le sue conseguenze, le scuole speciali e le classi speciali e la legge sull'integrazione 517/1977, bilinguismo LIS /italiano (bilinguismo bimodale, età di acquisizione, quantità input), i progetti di educazione bilingue, i laboratori LIS e i materiali didattici per l'educazione bilingue, figure professionali coinvolte (Interpreti, ass. com, insegnati di sostegno, educatori sordi ), storia delle associazioni dei sordi (sordi fino ad oggi), i diritti dei sordi e Il riconoscimento della LIS.

  • Metodi e strategie di ricerca in ambito storico e socio-antropologico (12 ore): basi teorico-metodologiche per poter svolgere un esercizio di ricerca, imparare ad osservare le variazioni della Lis nel tempo e nello spazio (variazioni diacroniche e sincroniche) e i diversi registri in uso.

  • Linguistica generale: 

    • Proprietà delle lingue vocali e segniche: linguaggio, lingua, comunicazione, livelli e unità di analisi, sottocomponenti: fonemi, cheremi, parametri; livello morfosintattico (paradigmatico e sintagmatico), sincronia e diacronia, doppia articolazione; biplanarità, onnipotenza semantica, plurifunzionalità e riflessività; sistematicità e variabilità; iconicità e arbitrarietà; multimodalità e multilinearità; lingue orali, faccia-a-faccia, sistemi di scrittura, sistemi di annotazione.

    • Morfologia e sintassi: parole, segni, morfemi e sintagmi, derivazione e formazione delle parole e dei segni, funzioni sintattiche, frasi, testi e artefatti.

    • Semantica: omonimia e polisemia; rapporti di similarità.

    • Teorie e approcci linguistici: ieri e oggi (storia della ricerca sulla LIS): primi studi sull'ASL di W. Stokoe; primi studi sulla LSF di A. Bebian; primi studi sulla LIS di V. Volterra.



  • Linguistica applicata (10 ore): glottodidattica o didattica delle lingue

    • L1", "L2", "lingua altra, "interlingua", "analisi contrastiva", ecc..

    • Approcci, metodi e tecniche delle lingue vocali per fornire un panorama generale e impiantare un confronto con la situazione nella didattica delle lingue dei segni (in particolar modo si farà una panoramica degli approcci diretti, umanistico-affettivi e comunicativi).

    • Come organizzare il tempo della lezione di lingua (approfondimenti linguistici, attività linguistiche, attività comunicative ecc.).

    • Un sillabo per la LIS.

    • Il ruolo del manuale e i materiali da usare in classe.

    • Attività e tecniche operative per favorire l'apprendimento di una lingua altra: drills, pattern practice, cloze.

    • La tecnologia e le nuove proposte nell'insegnamento della LIS.

    • Il trattamento dell'errore.

    • La verifica e la valutazione.

    • CEFR - Quadro comune europeo di riferimento per le lingue.



  • Didattica della Lis: aspetti teorici e pratici, valutazione e strategie didattica per la risoluzione di problemi (90 ore, suddivise in 3 moduli da 30 ore):

    • METODO VISTA 1: LIS 1 - Grammatica delle interrogative classiche e delle interrogative negative, la struttura dei possessivi, l'uso del verbo "fatto" nelle affermative, interrogative e negative

    • METODO VISTA 2: LIS 2 - Espressioni dei bisogni, delle indicazioni locative, delle incertezze e delle conferme interrogative. Uso corretto del topic e topic-comment, della particella del condizionale SE, del Segno "PROPRIO-QUELLO", della morfologia dei numeri, degli anni e delle interrogative sull'espressione "da quanto tempo"

    • METODO VISTA 3: LIS 3 - Grammatica nelle richieste dirette/indirette di favori/prestiti/permessi/aiuti e sulle particelle segniche e/o facciali utilizzate come punteggiatura, coordinative e subordinative nei contesti narrativi.



  • Docente Lis: pedagogia e didattica, profilo professionale, deontologia professionale (15 ore): la didattica come complesso di metodologie per l'insegnamento, la didattica come scienza e arte dell'insegnamento, le categorie concettuali della pedagogia e didattica generale come ambito di insegnamento/apprendimento, la pedagogia e didattica generale come luogo/modo dei linguaggi, delle relazioni, degli strumenti, dei materiali, tecniche didattiche nelle attività di verifica, introduzione ai concetti base dell'Etica Professionale, cenni sulla Deontologia Professionale del Docente.

  • Psicologia dinamica: Condivisione dell'esperienza, dinamiche di gruppo, gestione del gruppo classe (9 ore): basi teoriche per una tecnica psicodinamica (le condizioni del formarsi dell'esperienza tra oggetto e soggetto), la condivisione dell'esperienza come criterio di apprendimento per realtà complesse la tecnica psicodinamica (la relazione), teoria psicodinamica e disequilibrio: conseguenze sul piano della relazione.

  • Psicologia della formazione (9ore): principi di psicologia della formazione, formatore come facilitatore dei processi di apprendimento approfondimenti sulle applicazioni nel counseling e nella progettazione e realizzazione formativa, principi di psicologia della comunicazione umana, comunicazione intra e inter gruppi.

  • Comparazione Italiano/Lis (15 ore): linguaggio e società, peculiarità della lingua italiana e della lingua dei Segni, come nasce una parola, come nasce un segno, il passaggio da una lingua ad un'altra, l'incontro linguistico tra il docente sordo e bilingue, e lo studente.

  • Tirocinio formativo (35 ore, suddivise in 3 livelli): è l'occasione di veder realizzati, nella pratica, i principi metodologici e le varie tecniche illustrate nel programma di insegnamento. Ai partecipanti verrà richiesto di compilare schede analitiche di osservazione e di redigere una relazione sull'esperienza didattica osservata da presentare all'esame finale.



Durata

Il corso, della durata di 260 ore include un tirocinio della durata di 35 ore.

Sì, mi interessa

conoscere tutti i dettagli, prezzi, borse di studio, date e posti disponibili

Corso formazione docenti Lis