Università degli Studi della Basilicata - Dipartimento di Ingegneria e Fisica dell’Ambiente

Campus, sedi e servizi
Il Dipartimento di Ingegneria e Fisica dell'Ambiente (DIFA) è un dipartimento dell'Università degli Studi della Basilicata impegnato nello sviluppo di ricerche volte alla produzione di un sapere scientifico che consenta di identificare e conoscere al meglio i fenomeni legati alla trasformazione dell'ambiente (nell'acqua, nell'atmosfera e nel suolo), di governare gli interventi antropici al fine di migliorare il rapporto dell'uomo con la natura, di sviluppare e consolidare la conoscenza dei processi e dei fenomeni legati alla produzione, distribuzione e utilizzo dell'energia nelle sue diverse forme, di progettare e gestire le attività produttive con l'obiettivo di minimizzare l'impatto ambientale ed ottimizzare l'impiego delle risorse.
Nato nel 1990 dalla fusione degli Istituti di "Idraulica e Costruzioni Idrauliche" e di "Fisica", con l'immediata adesione dei settori della Chimica Applicata e dell'Ingegneria Meccanica, il DIFA è stato concepito secondo il modello proprio dei dipartimenti tematici ed interdisciplinari e con la specificità scientifica dello studio dei processi fisici e della cultura dell'ingegneria, a partire dagli aspetti di base quali la termodinamica, la meccanica dei fluidi, la fisica dell'atmosfera, la chimica ambientale e la teoria dei sistemi fino agli aspetti più propriamente applicativi quali le costruzioni idrauliche, l'ingegneria sanitaria-ambientale, l'energetica, gli impianti, la gestione della produzione e l'automazione.
Tali tematiche hanno consentito lo sviluppo di attività di ricerca, anche di concerto con il CNR-IMAAA, il Gruppo Nazionale per la Difesa dalle Catastrofi Idrogeologiche (CNR-Ministero Protezione Civile), nonchè di ampi ed originali rapporti di collaborazione con enti regionali, con istituzioni di ricerca e organizzazioni industriali, nazionali ed internazionali. Negli stessi ambiti il dipartimento ha sviluppato una serie di collaborazioni scientifiche di grande interesse, tra le quali vanno citate, in Italia, quelle con l'ENEL, l'ENEA, il CNR (IRPI, IRSA, CNPM, IAM, IRC), l'Agenzia Spaziale Italiana, ed all'estero, con la NASA (Godard Space Flight Center, Greenbelt - USA), il Centre de Metereologie Spatiale (Lannion - France), il Department of Civil Engineering della Louisiana State University (Baton Rouge, USA), l'Imperial College of London (UK), il Mechanical and Aerospace Engineering Department della Princeton University (USA), il Chemistry Department della Columbia University (New York - USA), il Commonwealth Scientific Industrial Research Organization (Melbourne - Australia), il Ralph Parson's Lab del M.I.T., il Department of Computer Science dell'University of Toronto (Canada), l'Engineering Research Center della Colorado State University (Fort Collins, USA), il Department of Civil and Environmental Engineering della Stanford University (USA))
È su queste basi che il DIFA svolge un ruolo significativo nei settori della formazione, dello sviluppo tecnologico, della pianificazione, salvaguardia e gestione dell?ambiente e della produzione industriale.
Università degli Studi della Basilicata - Dipartimento di Ingegneria e Fisica dell’Ambiente
  • Potenza
    via dell'Ateneo Lucano 10 85100 Potenza
Altri centri che potrebbero interessarti