APPROCCIO AL PAZIENTE PSICHIATRICO: LA GESTIONE DELL'AGITAZIONE E DELL'AGGRESSIVITÀ

Corso di formazione professionale
In aula
8 ore
Conosci il prezzo

Descrizione

Acquisire le conoscenze neurobiologiche dell'aggressività;
sviluppare una maggiore consapevolezza nell'operatore sanitario rispetto alle risposte soggettive la presa in
carico del paziente violento;
acquisire tecniche di comunicazione funzionali;
imparare a gestire le situazioni di violenza e aggressività, valutando il comportamento aggressivo del
paziente e imparare a reagire conseguentemente alla gravità della situazione;
sviluppare il senso di autoefficacia e di autocontrollo nel paziente in modo da diminuire gli episodi di
aggressività.


Al raggiungimento del numero di partecipanti necessari per l'avvio del corso, i preiscritti verranno contattati dalla segreteria organizzativa e potranno perfezionare l'iscrizione al corso, provvedendo ad effettuare il pagamento e ad inviare copia della ricevuta alla segreteria.

Programma

Teorici e pratici con interventi di psicoeducazione e strategie cognitive – comportamentali.
Esercitazione pratica con simulazione, integrata da filmati.

Destinatari

medici, psicologi, educatori professionali, infermieri, tecnici della riabilitazione psichiatrica, OSS.

Metodologia

Didattica frontale, discussione di un caso, role playing, visione di un filmato.

Titolo ottenuto

È previsto il riconoscimento di crediti ECM per le figure soggette all'obbligo di crediti ECM, previa partecipazione al 100% del monte ore totale.

Prezzo

Conosci il prezzo
80 euro + IVA

Professori

Stefania Stocchino, psicologa, psicoterapeuta cognitiva comportamentale. Terapeuta EMDR psicotraumatologia e ipnosi clinica ericksoniana.
APPROCCIO AL PAZIENTE PSICHIATRICO: LA GESTIONE DELL'AGITAZIONE E DELL'AGGRESSIVITÀ
Fondazione C. Feyles
Campus e sedi: Fondazione C. Feyles
Fondazione C. Feyles
Via Maria Vittoria, 38 10123 Torino
Corsi più popolari
X