Corso Certificato di Valutatore Immobiliare e Societario - Focus su Analisi Contratti Superbonus ed Ecobonus

Descrizione

MODALITA', AMBIENTI E DOTAZIONI
A causa dell'allarme sanitario il corso si tiene on line in modalità webinar sincrono (lezioni in diretta), con esame finale in aula presso la sede ICAF di Milano, in via Oldofredi n.9.
Utilizzo di piattaforma specifica certificata e adatta al monitoraggio della presenza on line dell'utente.
I corsisti on line sono liberi di porre quesiti ai docenti a voce o tramite la chat specifica, al termine della spiegazione.
Necessario pc con audio o casse, connessione internet. È consigliabile fare alcune prove di accesso prima del corso in modo da verificare se il proprio pc necessita di qualche aggiornamento per funzionare correttamente.
La sede (PER L'ESAME FINALE) si raggiunge a piedi dalla Stazione Centrale (treno, MM1, MM3, mezzi di superficie), oppure MM3 Sondrio, MM4 Isola, MM3 Zara, MM2 Gioia, bus 60, 43, 81, 155, 728, Stazione Porta Garibaldi (treno, passante, MM2, MM4, mezzi di superficie).
Comoda pista ciclabile con 2 punti BikeMI nelle vicinanze e rastrelliera nel cortile del palazzo.
Gli ambienti sono conformi alla normativa per l'accesso dei disabili.

ORIGINI DELL'INIZIATIVA FORMATIVA
Il Regolamento (UE) 575/2013 e il Testo Unico Bancario (TUB) che ha recepito la Direttiva 2014/17/UE, prevedono l'utilizzo di «standard affidabili» di valutazione, univoci e intelligibili.
La Direttiva Mutui 2014/17/UE all'art.14 "Valutazioni di beni immobili" prevede che "...gli Stati Membri provvedono affinché i periti interni ed esterni che conducono valutazioni di beni immobili siano competenti sotto il profilo professionale..."
La norma UNI 11558:2014 prevede espressamente che "Il valutatore immobiliare possiede le necessarie qualifiche, conoscenze, abilità e competenze per esercitare l'attività di stima e valutazione immobiliare nel rispetto del codice di condotta. La competenza primaria del valutatore immobiliare consiste nell'assoluta padronanza di tutte le procedure tecnico estimative finalizzate all'individuazione di ogni valore afferente la gestione, il possesso, la proprietà, la transazione, i diritti reali o di godimento dei beni immobiliari e dei beni mobiliari in essi contenuti.
Trasversalmente, il valutatore immobiliare deve possedere specifiche competenze atte a poter definire e superare ogni criticità connessa all'Asset e Property management dell'asse immobiliare. In particolare risultano fondamentali le competenze inerenti la buona padronanza della gestione e valorizzazione immobiliare.

ORGANIZZAZIONE DIDATTICA
- Attività formative previste:
- Lezioni frontali in aula
- Analisi di casi specifici
- Testimonianze di revisori ed esperienze a confronto

MATERIALE DIDATTICO
Il materiale didattico verrà distribuito il primo giorno del corso. Ulteriore materiale potrà essere inviato via email o consegnato in copia cartacea ai corsisti.
Per i corsisti on line, la documentazione verrà inviata tramite email / tramite la piattaforma wetransfer / disponibile nell'apposita sezione della piattaforma.

Programma

CONTENUTI DEL CORSO E PROGRAMMA
La formazione prevede analisi delle modalità e dei parametri di valutazione tipici delle varie tipologie dei beni immobili, sia dal punto di vista dell'estimo, sia dal punto di vista del mercato, sia dal punto di vista della prevenzione rispetto al possibile successivo contenzioso.
Il corso consentirà l'approfondimento delle dinamiche di valutazione tenendo in considerazione quanto riguardante l'estimo, il mercato, la domanda e l'offerta, il contenzioso, la conformità impiantistica e urbanistica, l'asset e il property management dell'asse immobiliare, l'analisi dei costi e dei benefici di un investimento, l'analisi dei diversi scenari rispetto ai soggetti coinvolti, l'influenza e gli effetti della gestione condominiale nella valutazione degli immobili in condominio, l'opportunità di sviluppo immobiliare tramite l'istituto giuridico del condominio, la fiscalità immobiliare, aziendale e societaria, la fiscalità del trasferimento, la gestione delle plusvalenze e i crediti d'imposta, gli aspetti reputazionali e l'avviamento, l'impatto delle dinamiche finanziarie e delle dinamiche contabili sul valore del bene e sull'economicità dell'investimento, la valutazione degli immobili merce e degli immobili strumentali, le dinamiche giuridiche, contrattuali e fiscali delle operazioni straordinarie quali costituzione, cessione, cessazione, fusione, scissione di società ed aziende contenenti immobili, gli aspetti gestionali atti a valutare o svalutare un patrimonio immobiliare, gli aspetti legati al rapporto fra bene e accesso al credito.

Saranno utilizzati nel corso delle esercitazioni in aula anche supporti informatici professionali utili al processo di valutazione.
Saranno approfonditi casi pratici di:
- valutazione immobiliare
- valutazione di azienda conte
- valutazione di società
La formazione prevede che, sebbene il corso sia incentrato sulla stima di immobili, aziende e società contenenti immobili, sia costantemente tenuto in considerazione il parallelismo fra valore del bene e sua redditività in termini di locazione o di altra utilità.
Il valutatore pertanto deve acquisire le competenze atte a determinare il valore per il trasferimento della proprietà del bene o anche del trasferimento del possesso (locazione o affitto).

Si analizzerà l'evoluzione della dottrina estimativa e l'influenza degli standard nazionali e internazionali di valutazione.

Destinatari

- Agenti immobiliari
- Amministratori condominiali, property manager e building manager
- Tributaristi, ragionieri e dottori commercialisti
- Revisori legali dei conti e revisori contabili condominiali
- Notai
- Avvocati e giuristi
- Mediatori civili esperti in diritti reali, diritto societario, affitto d'azienda, condominio, locazioni, comodato, successioni ereditarie, divisioni
- Ingegneri, geometri, architetti
- Periti estimatori
- Agronomi
- Proprietari immobiliari
- Investitori
- Imprenditori del settore immobiliare

Obiettivi

Fornire ai discenti gli strumenti tecnici, le competenze di base e il processo funzionali alla valutazione di immobili, di aziende contenenti immobili o di società immobiliari proprietarie di immobili.
Consentire ai discenti che avranno le competenze ed i requisiti per affrontare il processo di certificazione, di accedere all'esame di certificazione ai sensi della norma tecnica UNI 11558:2014 e UNI PdR 19/2016 presso l'ente convenzionato "CERTIQUALITY" di Milano.
Chi non sarà ancora dotato di tutti i requisiti necessari all'accesso all'esame di certificazione, potrà iniziare ad effettuare un percorso di acquisizione di tali requisiti tramite l'accesso alla formazione, integrando poi con quanto necessario e potendo quindi avviare un percorso funzionale ad accedere alla certificazione.

Prezzo

392 €
392 euro

Programma

- Durata complessiva del corso Il corso ha durata complessiva di n.32 ore oltre n.04 ore di prova finale al termine del corso. - Pianificazione delle lezioni Ogni lezione si terrà come da “calendario corso”, avrà durata di 8 ore, divisa in due moduli da 4 ore (mattino e pomeriggio) intervallati da un'ora di pausa pranzo.
Corso Certificato di Valutatore Immobiliare e Societario - Focus su Analisi Contratti Superbonus ed Ecobonus
ICAF - Istituto di Conciliazione e Alta Formazione
Corsi più popolari
X