Istituto Moda Design

CORSO DI STILISTA DI MODA INDUSTRIALE

Istituto Moda Design

Corso di formazione professionale
In aula
400 Ore

Descrizione





Padroni delle mode, fabbricanti di sogni, protagonisti indiscussi delle passerelle di tutto il mondo; dalle descrizioni della stampa internazionale noi stilisti sembriamo delle inesauribili fonti di creatività, fornitori instancabili di idee, personalità istrioniche ed eccentriche, totalmente ingestibili. Nulla di più falso: non esiste un solo abito da noi creato che non sia frutto di enormi sforzi tecnici e di lunghe elaborazioni proiettate al mercato e all`industria. Il che significa che ogni stilista riesce a far carriera poiché in grado di integrare la sua creatività con uno spiccato senso della gestione del prodotto (in questo caso "l`abito"), rispettando sia le esigenze di un pubblico che non veste solo ALTA MODA,  sia di tutto un mondo tecnologico/industriale che realizza concretamente i prodotti che saranno venduti sul mercato.


 


Il corso é impostato su tre aree di approfondimento:


 


1) sviluppare la capacità creativa e la sensibilità estetica di ognuno;


2) addestrare alla gestione dell`incontro delle proprie creazioni con il mercato;


3) imparare ad applicare tutte le tecniche necessarie per formulare delle soluzioni idonee ad applicabili nella produzione industriale.


Durante il Corso, quindi, si affrontano non solo le tendenze moda, lo studio dei colori e dei tessuti ma anche l`analisi del mercato nazionale ed internazionale, la verifica delle esigenze dell`industria tessile, il perché scegliere indirizzi alternativi alla moda femminile (altrettanto interessanti e oggi più richiesti sul mercato), il come proporre le proprie creazioni all`Imprenditore e a quali Aziende rivolgersi.







Programma

STUDIO DELLA FIGURA
Anatomia umana:
- Studio delle ossa, studio del sistema muscolare e delle articolazioni al fine di acquisire una esatta conoscenza degli elementi che costituiscono la struttura del corpo umano e delle possibilità di movimento.
- Studio dell'equilibrio delle proporzioni e rotazioni del corpo. Lo studio delle proporzioni viene proposto all'allievo su schemi base dell'Istituto.
- Viso davanti, di profilo e tre quarti su tali schemi, copie da foto per ricerca dei vari elementi che caratterizzano i volti, studio e ricerca da parte dell'allievo di una stilizzazione degli stessi.
- Corpo davanti , dietro , profilo e tre quarti su basi reali; stilizzazione dello stesso fino alla proporzione ideale di figurino.
- Movimento del corpo con spiegazione degli equilibri e ricerca di pose appropriate per una corretta presentazione del figurino.
 
STUDIO DELLA LINEA - SPIEGAZIONE DELLE RELAZIONI FRA CORPO
COSTRUITO E LINEE GEOMETRICHE.
- Su strutture geometriche vengono costruiti i capi divisi in settori: gonne, camicie, pantaloni, abiti, capi-spalla.
- Tale ricerca da la possibilità all'allievo di capire la struttura del capo e di costruire gli elementi che la compongono: tasche, colli, maniche ecc., con delle proporzioni che ne esaltino la linea.
- Con questo studio vengono toccati tutti gli elementi costruttivi del capo ed in particolare vengono descritti i movimenti del tessuto per la realizzazione corretta dei fondi e dei drappeggi.
- Alla fine di detto studio, si disegna il figurino vero e proprio con l'unione dei due elementi precedentemente appresi: corpo stilizzato e capo costruito,uomo, donna bambino/a.
- Introduzione all'argomento"stilismo", le differenze tra ruolo di figurinista e ruolo dello stilista.
- Studio dei modelli ispirati ai diversi periodi storici, e trasformazioni.
- Ricerca di uno stile personale nel disegno del figurino.
- Studio dei dati tecnici dell'abito, realizzazione della scheda tecnica.
- Cenni di maglieria con riferimento a punti e filati.
 
ELEMENTI TEORICO-PRATICI
Storia del costume:studio dei vari periodi storici in relazione alla moda.
Merceologia: nozioni base sulle composizioni dei filati, tessuti e particolarità che
determinano gli stessi.
Teoria del colore: studio della struttura del colore basato sulla teoria di Goethe, colori primari e secondari, sfera e cerchio cromatico,insegnamento alla ricerca delle composizioni cromatiche (adattabile ai tessuti e agli accessori) per una corretta esecuzione, la cui struttura, pur partendo da colori diversi, sia cromaticamente armonica. Studio delle tecniche e dei vari colori. Introduzione alla progettazione del capo: studio degli equilibri nella linea e nel
colore.
- Cenni di storia dell'arte.
- Approfondimento di temi teorici affrontati nel 1° anno
- Studio della struttura fisica dell'uomo e dell'abbigliamento maschile. Realizzazione di un campionario.
- Studio e distinzione delle diverse fasce d'età del bambino.
Ricerca degli elementi e delle caratteristiche indispensabili nell'abbigliamento da bambino. Realizzazione di un campionario.
- Visualizzazione grafica del progetto di maglia in scheda e realizzazione della "Messa in Carta", in grandezza reale.
- Studio dei motivi decorativi, bordi, greche, ecc. per la maglia.
- Progettazione, in dimensioni reali, del tessuto e del disegno per moduli.
- La pittura su stoffa e le diverse tecniche di realizzazione.
 
TECNICA DI CAMPIONARIO
SPIEGAZIONE DEI TEMPI NECESSARI ALLE AZIENDE PER
LA COSTRUZIONE DI UN CAMPIONARIO.
- Studio dei compiti spettanti allo stilista all'interno e fuori dell'azienda, con specifico riferimento ai periodi da dedicare all'informazione, alla ricerca di tessuti e accessori, alla realizzazione dei figurini e delle cartelle colori all'analisi dei primi capi realizzati fino alla presentazione del campionario.
- Informazione sulle tendenze moda anticipate di un anno sull'uscita reale dei capi, sulla base di cataloghi appositi (PITTI FILATI -FIRENZE, MODA IN – MILANO) e spiegazione delle linee a colori da seguire in base alla tendenza scelta.
- Preparazione di schizzi, atti a dare una prima immagine armonica per linea e colore, e relativa scelta con l'insegnante, di quelli piu' idonei alla realizzazione.
- Realizzazione di almeno due campionarie un pronto moda, rispettando i tempi reali di esecuzione.
- Sviluppo dei figurini scelti per comporre il campionario che costituirà poi l'elemento base, per il giudizio finale.
UN CAMPIONARIO A SCELTA DI PRONTO MODA

Requisiti

Conoscenza modellistica

Durata

Con frequenza 2 volte a settimana

Sì, mi interessa

conoscere tutti i dettagli, prezzi, borse di studio, date e posti disponibili

CORSO DI STILISTA DI MODA INDUSTRIALE

Per completare la richiesta deve accettare la politica sulla privacy
Inviando questo modulo accetti di ricevere regolarmente informazioni da Educaweb relative a questi corsi.
Ti raccomandiamo anche questi corsi

CORSO DI STILISTA DI MODA INDUSTRIALE