Corso ECM Metodo Mézières

Corso
In aula
100 crediti
2000 €

Descrizione

"In un corpo sano la funzione governa la struttura, in un corpo malato la struttura governa la funzione. Come l'orecchio riconosce le note giuste da quelle sbagliate, anche l'occhio deve distinguere la forma sana da quella dismorfica"
F. Mézières

Introduzione ai concetti base: il metodo scientifico
• matematica e fisica lineare
• leggi fisiche sulle deformazioni elastiche dei corpi e loro effetti sulla fibra muscolare
• applicazione della scomposizione vettoriale alle linee di forza muscolari
• analisi dei muscoli agenti: il bilanciamento delle forze
• equilibrio statico: forza peso, gravità e contro-gravità
• momenti di forza
• matematica e fisica non lineare
• caratteristiche dei sistemi complessi
• unità funzionali
• le catene muscolari secondo Mézières, definizione e fisiologia
• il modello anatomo-morfologico-funzionale fisiologico
• esame obiettivo e funzionale statico, sul piano sagittale, in stazione eretta ed in posizione supina, per le alterazioni posturali su base mio-fasciale a carico di: cranio, osso ioide, rachide, bacino
• esame obiettivo e funzionale statico, sul piano frontale, in stazione eretta ed in posizione supina, per le alterazioni posturali su base muscolare a carico di: cranio; osso ioide; rachide cervicale, dorsale e lombare; rapporto scapolo- vertebrale; rapporto scapolo-costale; rapporto scapolo-omerale; torace; gomito; polso; mano; bacino
• relazioni muscolo-scheletriche fisiologiche in posizione supina a seguito di posizionamenti passivi indotti dall'operatore (inclinazione, rotazione del cranio; abduzione, elevazione degli arti superiori; spostamento laterale degli arti inferiori) ed azioni attive attuate dal paziente
• valutazione funzionale articolazione temporo-mandibolare
• correlazione disordini cranio-mandibolari e postura
• valutazione funzionale differenziale tra le alterazioni posturali di origine mandibolare di competenza del fisioterapista e tra quelle di competenza dello gnatologo
• collaborazione fisioterapista-gnatologo
• esame obiettivo dinamico, mediante l'osservazione dei movimenti spontanei del paziente, del cammino e delle relazioni muscolo scheletriche a seguito di azioni passive attuate dall'operatore, atto ad evidenziare le strategie funzionali fisiologiche e non
• osservazione e valutazione funzionale delle sub-lussazioni, a base muscolare, a carico dell'articolazione scapolo-costale, sterno-claveare, scapolo-omerale
• osservazione e valutazione funzionale delle alterazioni assiali a carico dell'articolazione dell'anca e del ginocchio su base mio-fasciale
• osservazione e valutazione funzionale delle alterazioni assiali su base muscolare, dell'articolazione tibio-tarsica, dell'arco mediale ed anteriore del piede, dell'alluce e delle dita del piede
• trattamento sul piano sagittale, mediante specifici esercizi terapeutici, per le alterazioni posturali su base muscolare a carico di: cranio, osso ioide, lordosi cervicale, cifosi dorsale, lordosi lombare, bacino
• verifica distrettuale e sistemica, oggettiva e soggetiva, dei risultati terapeutici ottenuti
• tipologie ed effetti locali e sistemici delle singole manovre terapeutiche
• trattamento sul piano frontale, mediante specifici esercizi terapeutici per le alterazioni posturali su base muscolare a carico di: cranio; osso ioide; rachide cervicale, dorsale e lombare; rapporto scapolo-vertebrale; rapporto scapolo-costale; rapporto scapolo-omerale; torace; gomito; polso; mano; bacino
• verifica distrettuale e sistemica, oggettiva e soggetiva, dei risultati terapeutici ottenuti
• trattamento sub-lussazione e locking temporo-mandibolare
• verifica distrettuale e sistemica, oggettiva e soggetiva, dei risultati terapeutici ottenuti
• osservazione, valutazione funzionale e trattamento delle sub-lussazioni, a base muscolare, a carico dell'articolazione scapolo-costale, sterno-claveare, scapolo- omerale
• verifica distrettuale e sistemica, oggettiva e soggetiva, dei risultati terapeutici ottenuti
• trattamento mediante specifici esercizi terapeutici per le alterazioni assiali e posturali su base muscolare a carico dell'articolazione dell'anca e del ginocchio
• verifica distrettuale e sistemica, oggettiva e soggetiva, dei risultati terapeutici ottenuti
• trattamento mediante specifici esercizi terapeutici per le alterazioni assiali e posturali su base muscolare a carico dell'articolazione tibio-tarsica, dell'arco mediale ed anteriore del piede, dell'alluce e delle dita del piede
• verifica distrettuale e sistemica, oggettiva e soggetiva, dei risultati terapeutici ottenuti
• trattamento delle specifiche patologie a carico dell'apparato locomotore
• linee guida terapeutiche: dall'esame obiettivo all'individuazione degli obiettivi primari e la scelta dei mezzi idonei
• cartella paziente: raccolta dell'anamnesi ed utilizzo della macchina fotografica e di altri strumenti di misurazione per la verifica e l'oggettivizzazione dei risultati

Competenze acquisite
Il Metodo Mezieres non è solo un insieme di esercizi terapeutici ma anche un efficace strumento di diagnostica differenziale
utile per individuare le cause che sostengono le patologie.
Durante il corso i partecipanti acquisiranno la capacità di eseguire:
• l'esame posturale statico e dinamico
• la valutazione funzionale biomeccanica del rachide e di tutte le articolazioni di movimento
• la valutazione funzionale differenziale tra le alterazioni posturali di origine mio-fasciale e quelle provenienti da altre
strutture.
I partecipanti acquisiranno inoltre la capacità di intervenire terapeuticamente nelle seguenti patologie:
• alterazioni vertebrali (scoliosi, iperlordosi, dorso curvo, compressione dei dischi intervertebrali, radicolopatie, sciatalgie,
cervico-brachialgie, ecc.)
• alterazioni articolari (artrosi, conflitto scapolo-omerale, coxartrosi, ecc.)
• alterazioni muscolari (lombalgia, torcicollo, mialgie, ecc.)
• alterazioni dismorfiche (locking o sub-lussazione temporo-mandibolare, ginocchia vare/valghe, piede piatto/cavo,
alluce valgo, ecc.).
Le ore di formazione sono equamente divise tra teoria ed esercitazioni pratiche.
Particolare rilievo è dato al ragionamento clinico in modo che gli allievi possano individuare con correttezza razionale gli
obiettivi terapeutici ed i mezzi con cui perseguirli.

Obiettivi:
Acquisire la capacità di eseguire
• esame obiettivo posturale statico e dinamico del paziente
• raccolta dell'anamnesi
• studio morfologico del paziente e suo confronto con la forma morfologica di riferimento
• analisi differenziale tra gli squilibri posturali indotti da problematiche mio-fasciali e quelli provenienti dall'alterazione di altre strutture
• accorciamenti mio-fasciali primari e secondari
• relazioni muscolo-scheletriche fisiologiche ed afisiologiche
• modificazione dei rapporti muscolo-scheletrici nelle varie posture
• impostazione della respirazione terapeutica secondo il Metodo Mézières
• esercizi del blocco superiore
• lavoro in postura Mézières supina, manovre correttive per: inclinazione e rotazione del cranio; articolazione temporo- mandibolare; osso ioide; vertebre cervicali, toraciche e lombari; rapporto scapolo-vertebro-costale; spalle; torace; bacino; arti superiori; lordosi; cifosi; scoliosi.
• manovre correttive, aggravanti correttive, posizionamenti
• massaggio secondo il Metodo Mézières
• esercizi del blocco inferiore
• lavoro in postura Mézières ad arti inferiori elevati, correzioni rivolte alla globalità del corpo e specificamente alle
articolazioni dell'anca e del ginocchio
• lavoro in postura Mézières seduta, correzioni rivolte alla globalità del corpo e specificamente alle articolazioni del piede
• posture Mézières aggiuntive: indicazioni terapeutiche e specificità
• esercizi di correzione specifica per le diverse patologie ortopediche vertebrali, articolari, muscolari e dismorfiche
• la scelta terapeutica
• trattamento in base all'esame obiettivo, alla sintomatologia, agli schemi di difesa.
• progressione dalle tecniche di base a quelle più complesse (tassonomia terapeutica)


 

Temario

Giorno 1
• Metodo Mézières: inquadramento
• Parametri di scientificità
• Elementi di fisica e analisi vettoriale muscolare
• Biomeccanica muscolo-fasciale
• Equilibrio statico e dinamico
• Suddivisione sinusoide vertebrale su basi muscolo-funzionali
• Il modello anatomico di riferimento
• La "postura" corretta secondo il Metodo Mézierès
• Biomeccanica e analisi differenziale vettoriale tratto cranio-vertebro-sacrale piano sagittale. Teoria e pratica
• Biomeccanica e analisi differenziale vettoriale rapporto scapolo-costo-vertebrale e scapolo-omerale. Teoria e pratica
• Esame obiettivo statico, visivo e palpatorio, in stazione eretta e supino. Teoria e pratica
Giorno 2
• Fisica lineare e non lineare
• Sistemi complessi: definizione e caratteristiche
• Catene muscolari
• Cause "fisiologiche" e "funzionali" della perdita della simmetria corporea
• Riflessi antalgici a priori ed a posteriori
• Le coppie di forza
• Esame obiettivo dinamico, visivo e palpatorio, in stazione eretta, in flessione anteriore e supina. Teoria e pratica
Giorno 3
• massaggio muscolare profondo e tecniche manuali di armonizzazione muscolo- fasciali secondo Metodo Mézières.
Teoria e pratica
• impostazione respirazione terapeutica. Teoria e pratica
Giorno 4
• Lavoro in postura supina, piano sagittale, di correzione per:
- Cranio
- Osso ioide
- Lordosi cervicale
- Cifosi dorsale
- Lordosi Lombare
- Bacino
- Rapporto scapolo-vertebro-costale
- Rapporto scapolo-omerale
• Teoria e pratica
Giorno 5
• Lavoro in postura ad arti inferiori elevati. teoria e pratica
• Biomeccanica e analisi differenziale vettoriale articolazioni coxo-femorale e ginocchio
• Trattamento articolazioni coxo-femorale e ginocchio
Giorno 6
• Biomeccanica e analisi differenziale vettoriale articolazioni tibio-tarsica e piede
• Trattamento articolazioni tibio-tarsica e piede
• Lavoro in postura seduta: teoria e pratica
Giorno 7 (fine modulo base)
• Valutazione e trattamento Mezieres utilizzando le tecniche esposte nei giorni precedenti
Giorno 8 (inizio modulo avanzato)
• Esame obiettivo
• Biomeccanica e analisi differenziale vettoriale
- tratto cranio-vertebro-sacrale
- rapporto ioido-vertebro-scapolare
- rapporto scapolo-vertebro-costale
- rapporto scapolo-omerale
- arto superiore
• Piano frontale e rotatorio. Teoria e pratica
Giorno 9
• Manovre correttive per:
- tratto cranio-vertebro-sacrale
- rapporto ioido-vertebro-scapolare
- rapporto scapolo-vertebro-costale
- rapporto scapolo-omerale
- arto superiore
• Piano frontale e rotatorio. Teoria e pratica
Giorno 10
• Trattamento in postura supina per:
- tratto cranio-vertebro-sacrale
- rapporto ioido-vertebro-scapolare
- rapporto scapolo-vertebro-costale
- rapporto scapolo-omerale
- arto superiore
• Piano frontale e rotatorio. Teoria e pratica
Giorno 11
• Trattamento in postura ad arti inferiori elevati ed in posizione seduta per:
- tratto cranio-vertebro-sacrale
- rapporto scapolo-vertebro-costale
- rapporto scapolo-omerale
• Piano frontale e rotatorio. Teoria e pratica
Giorno 12
• Correlazioni articolazione temporo-mandibolare e postura. Teoria e pratica
• Trattamento problematiche temporo-mandibolari. Teoria e pratica
Giorno 13
• Esame posturale dinamico
• Biomeccanica e analisi differenziale sub-lussazioni articolazioni sterno-claveare e scapolo-omerale. Teoria e pratica
• Trattamento sub-lussazioni articolazioni sterno-claveare e scapolo-omerale. Teoria e pratica
• Linee guida: dall'esame posturale al piano di trattamento. La scelta degli obiettivi terapeutici primari. Teoria e pratica
• Trattamento delle scoliosi e delle singole patologie ortopediche mediante Metodo Mézières
Giorno 14 (fine modulo avanzato)
• Valutazione e trattamento Mezieres utilizzando le tecniche esposte nell'intero corso
• Consegna degli attestati e prova pratica finale

Destinatari

Il corso è aperto e accreditato per le seguenti figure professionali:
• Fisioterapisti
• Medici fisiatri
• Terapisti occupazionali
• Terapisti della neuro e psicomotricità infantile
• Studenti del terzo anno del corso di laurea in fisioterapia

Obiettivi



 

Prezzo

2000 €
Il costo complessivo del corso è di euro 2.000,00 + iva 22%, da versare nelle seguenti modalità: • Acconto di euro 500,00 + iva da versare al momento dell'iscrizione; • II rata di euro 500,00 + iva da versare entro il quinto giorno di corso (1 aprile 2022); • III rata di euro 500,00 + iva da versare entro l'ottavo giorno di corso (5 maggio 2022); • IV rata di euro 500,00 + iva da versare entro il dodicesimo giorno di corso (3 giugno 2022).
Campus e sedi: Gruppo Editoriale srl
Gruppo Editoriale srl
Via Maria Giuseppina Guacci 17 00125 Roma
Corsi più popolari
X