Corso di Laurea Magistrale in Linguistica Moderna

Università Telematica Pegaso

Descrizione

Requisiti per l'accesso: Per essere ammessi al Corso di laurea è necessario:

essere in possesso della laurea triennale o del diploma universitario triennale o della laurea quadriennale o di altra laurea specialistica o magistrale o di altro titolo di studio conseguito all'estero riconosciuto idoneo. Il titolo di laurea di primo livello dovrà essere conseguito (ex D.M. 270) nelle classi: L-3, Discipline delle arti figurative, della musica, dello spettacolo e della moda; L-10, Lettere; L-11 Lingue e culture moderne; L-12, Mediazione linguistica; L-19, Scienze dell'educazione e della formazione, e corrispondenti titoli equiparati rispetto ai previgenti ordinamenti; o aver acquisito preliminari conoscenze curriculari nei seguenti ambiti disciplinari per un totale di 48 CFU così distribuiti:

6/12 CFU nell'area linguistica e glottodidattica:
-    L-FIL-LET/12 - Linguistica italiana
-    L-LIN/01 - Glottologia e linguistica
-    L-LIN/02 - Didattica delle lingue moderne

12/18 CFU nell'area filologico-letteraria:
-    L-FIL-LET/04 - Lingua a letteratura latina
-    L-FIL-LET/09 - Filologia e linguistica romanza
-    L-FIL-LET/10 Letteratura italiana
-    L-FIL-LET/11 Letteratura italiana contemporanea
-    L-FIL-LET/12 Linguistica italiana
-    L-FIL-LET/13 Filologia della letteratura italiana
-    L-FIL-LET/14 Critica letteraria e letterature comparate

18/24 CFU nell'area storica, geografica, artistica e delle scienze umane:
-    L-ART/01 - Storia dell'arte medievale
-    L-ART/02 - Storia dell'arte moderna
-    L-ART/03 - Storia dell'arte contemporanea
-    L-ART/04 - Museologia e critica artistica e del restauro
-    L-ART/05 - Discipline dello spettacolo
-    L-ART/06 - Cinema, fotografia e televisione
-    L-ART/07 - Musicologia e storia della musica
-    M-FIL/05 - Filosofia e teoria dei linguaggi
-    M-F IL/06 - Storia della filosofia
-    M-GGR/01- Geografia
-    M-G GR/02 - Geografia economico-politica
-    M-PED/01 - Pedagogia generale e sociale
-    M-PED/02 - Storia della pedagogia
-    M-PED/03 - Didattica e pedagogia speciale
-    M-PED/04 - Pedagogia sperimentale
-    M-STO/01 - Storia medievale
-    M-STO/02 - Storia moderna
-    M-STO/03 - Storia dell'Europa orientale
-    M-STO/04 - Storia contemporanea
-    M-STO/05 - Storia della scienza e delle tecniche
-    M-STO/06 - Storia delle religioni
-    M-STO/07 - Storia del cristianesimo e delle chiese
-    M-STO/08 - Archivistica, bibliografia e biblioteconomia
-    SPS/01 - Filosofia politica
-    SPS/02 - Storia delle dottrine politiche
-    SPS/03 - Storia delle istituzioni politiche
-    SPS/05 - Storia e istituzioni delle Americhe
-    SPS/07 - Sociologia generale
-    SPS/08 - Sociologia dei processi culturali e comunicativi
-    SPS/10 - Sociologia dell'ambiente e del territorio

6/12 CFU nell'area delle lingue straniere:
-    L-LIN/03 - Letteratura francese
-    L-LIN/04 - Lingua e traduzione - Lingua francese
-    L-LIN/05 - Letteratura spagnola
-    L-LIN/06 - Lingua e letterature ispano-americane
-    L-LIN/07 - Lingua e traduzione - Lingua spagnola
-    L-LIN/08 – Letteratura portoghese e brasiliana
-    L-LIN/09 - Lingua e traduzione - Lingue portoghese e brasiliana
-    L-LIN/10 - Letteratura inglese
-    L-LIN/11 - Lingue e letterature anglo-americane
-    L-LIN/12 - Lingua e traduzione - Lingua inglese
-    L-LIN/13 – Letteratura tedesca
-    L-LIN/14 - Lingua e traduzione - Lingua tedesca
-    L-LIN/15 - Lingue e letterature nordiche
-    L-LIN/16 - Lingua e letteratura nederlandese
-    L-LIN/17 - Lingua e letteratura romena
-    L-LIN/18 - Lingua e letteratura albanese
-    L-LIN/19 - Filologia ugro-finnica
-    L-LIN/20 - Lingua e letteratura neogreca
-    L-LIN/21 - Slavistica.

Sono inoltre richieste:
-    una solida conoscenza della lingua italiana, con particolare riguardo alle competenze nell'italiano scritto verificate mediante un test in forma scritta;
-    una conoscenza della lingua straniera europea adeguata ad affrontare uno studio specialistico attestata dall'eventuale possesso di CFU in discipline di pertinenza conseguiti durante precedente Corso di Studi o da altra certificazione linguistica riconosciuta a livello internazionale (livello B2).

Il corso mira a formare profili professionali di studiosi ed esperti in grado di esercitare le competenze acquisite in diversi ambiti: dalla ricerca di livello avanzato all'insegnamento nelle scuole secondarie.

Obiettivi Formativi:
Il corso offre agli studenti le competenze e le metodologie necessarie ad una comprensione di livello specialistico della struttura e dell'evoluzione della linguistica e della letteratura e delle relative implicazioni nel quadro più generale delle scienze cognitive, sociali, culturali, e della comunicazione, anche in riferimento alle nuove tecnologie digitali.

Sbocchi Occupazionali:
Il corso prepara alla formazione di Esperti nella Formazione Linguistica che potranno occuparsi di:
-    progettazione e gestione di percorsi didattici e formativi in ambito linguistico;
-    indagine e ricerca, a livello avanzato, sullo sviluppo di esperienze e attività didattiche e formative in ambito linguistico;
-    consulenza nell'elaborazione di metodologie didattiche innovative e sperimentali finalizzate all'insegnamento-apprendimento in ambito linguistico.
All'interno dei seguenti ambiti:
-    centri linguistici, enti e associazioni pubbliche e private che si occupano di formazione linguistica in Italia e all'estero;
-    istituzioni e agenzie educative in Italia e all'estero.

Inoltre il corso crea anche la figura professionale corrispondente al Consulente Linguistico che si occuperà di:
-    consulenza per la progettazione e la realizzazione di attività inerenti alle questioni della mediazione interlinguistica e interculturale;
-    organizzazione e gestione di forme innovative di mediazione linguistica;
-    coordinamento delle attività di editing e revisione di testi nei loro aspetti linguistici;
-    analisi degli aspetti linguistici di testi specialistici e scientifici.
All'interno dei seguenti ambiti:
-    enti pubblici e privati (nel settore sociale);
-    enti pubblici e privati che si occupano di rapporti interlinguistici e interculturali;
-    istituti di cooperazione nazionali e internazionali;
-    aziende editoriali
Sì, mi interessa
conoscere tutti i dettagli, prezzi, borse di studio, date e posti disponibili
Corso di Laurea Magistrale in Linguistica Moderna
Ti raccomandiamo anche questi corsi
X