Master Executive di II livello in Caratterizzazione e Risanamento di Siti Contaminati di Ca' Foscari Challenge School

Descrizione

Il Master si prefigge di fornire le competenze teoriche e applicative necessarie per trattare i problemi inerenti la caratterizzazione dei siti contaminati, per definire gli obiettivi di risanamento, anche mediante l'utilizzo di procedure di analisi di rischio, per individuare e implementare le migliori tecnologie disponibili, per effettuare previsioni attendibili sui costi e sui tempi dell'intervento e sul raggiungimento dei preposti obiettivi di risanamento.
 
Ai partecipanti saranno inoltre forniti gli strumenti per incentivare l'utilizzo delle tecnologie a minore impatto ambientale in funzione delle tipologie di inquinanti, per promuovere l'utilizzo di tecnologie con costi di intervento contenuti e ad alta sostenibilità ambientale e per promuovere l'utilizzo di tecnologie ecocompatibili che massimizzino il recupero delle matrici contaminate e minimizzino la produzione dei rifiuti e il consumo di energia. Verrà fornito un quadro aggiornato delle tecnologie di risanamento concretamente disponibili e mature per applicazioni di piena scala, alla luce delle ricerche e delle esperienze applicative acquisite negli ultimi anni in questo settore in costante evoluzione. In particolare, verranno approfonditi aspetti e problematiche relative a normativa, caratterizzazione di siti contaminati, analisi di rischio, tecnologie di risanamento delle componenti ambientali di interesse (suolo, sottosuolo, sedimento, acque superficiali e sotterranee) e progettazione, gestione operativa e post-operativa, messa in sicurezza di discariche dismesse. Verranno presentate diverse esperienze di bonifica di suoli e sedimenti contaminati e relativi comparti connessi, ottenute attraverso il ricorso a impianti su scala industriale con tecnologie convenzionali, avanzate e multiple.
 
Verranno descritte esperienze di progettazione e gestione operativa e post-operativa di discariche dismesse. Saranno altresì illustrate alcune strategie di risanamento emergenti, come per esempio il fitorisanamento, che, sebbene non ancora pienamente utilizzabile per interventi su scala intensiva, è oggetto di grande interesse e di studio per i costi di intervento molto contenuti e per la sua sostenibilità ambientale. Infatti non sempre i metodi di bonifica tradizionali risultano adeguati per risolvere, a costi sostenibili, i problemi di contaminazione con riferimento agli obiettivi che la normativa richiede. Il ricorso ad interventi di escavazione e smaltimento in discarica dei terreni contaminati mantiene ancora una rilevanza che va ridimensionata, essendo in evidente contrasto con i principi che ispirano la normativa nazionale tendente a privilegiare tecniche di riduzione permanente della contaminazione, possibilmente in situ, con recupero funzionale delle matrici contaminate. Di ogni tecnologia di risanamento verranno analizzate criticamente potenzialità, limiti e prospettive, in funzione delle caratteristiche dei contaminanti e del contesto geologico in cui essi si trovano. Il Master sarà supportato da una forte base di ricerca, al fine di trasmettere le conoscenze più recenti e innovative legate alle problematiche dei siti inquinati. Al tempo stesso l'esame di casi di studio e lo svolgimento di esercitazioni pratiche verranno utilizzati ampiamente per illustrare le applicazioni in campo reale delle conoscenze fornite nel corso delle lezioni. 
 
Si segnala che due moduli del Master altamente professionalizzanti (il sesto e l'ottavo) sono anche frequentabili singolarmente.

Programma

Il programma formativo del Master è suddiviso in 8 moduli specifici.

MODULO 1 - La problematica dei siti contaminati e la normativa di riferimento:
  • Inquadramento generale della tematica dei siti contaminati, con particolare riferimento agli aspetti economici, giuridici e finanziari.
  • Approfondimento delle principali fonti normative, del loro ambito di applicazione e delle procedure operative e amministrative legate alla gestione e alla bonifica dei siti contaminati.
  • Inquadramento normativo e procedurale sui siti di interesse nazionale.
MODULO 2 - Inquadramento scientifico della problematica dei siti contaminati:
  • Inquadramento scientifico della problematica dei siti contaminati, con particolare riferimento alle caratteristiche geologiche, geopedologiche, idrogeologiche, e chimico-fisiche del suolo e dei comparti ambientali correlati.
MODULO 3 - Chimica ambientale e comportamento degli inquinanti:
  • Approfondimento delle conoscenze di base sulle principali classi di inquinanti (materiali pesanti, composti organometallici, microinquinanti organici, nutrienti), sulla loro origine e sul loro comportamento e destino nel suolo e nei comparti ambientali correlati. Particolare attenzione sarà rivolta alla contaminazione delle diverse matrici ambientali derivanti dalle principali attività produttive. 
MODULO 4 - Tossicologia ed eco-tossicologia degli inquinanti:
  • Approfondimento delle conoscenze di base sulle proprietà tossicologiche ed eco tossicologiche delle principali classi di inquinanti e sulle metodologie per l'esecuzione dei test di tossicità.
MODULO 5 - Caratterizzazione dei siti contaminati:
  • Fornire le conoscenze teoriche e applicative per la redazione e la realizzazione del piano di caratterizzazione di un sito inquinato.
  • Fornire le competenze sulle tecniche di campionamento e sulle metodologie di analisi chimica e chimico-fisica delle matrici contaminate, nonché sulle tecniche di indagine idrogeologica e geofisica dei siti contaminati.
  • Approfondimento tecnico-specialistico dell'approccio geostatistico nella definizione della distribuzione spaziale di variabili ambientali: il Kriging.
MODULO 6 - Analisi di rischio (Modulo fruibile singolarmente):
  • Approfondimento dei fondamenti teorici relativi alle procedure di analisi di rischio sanitario ed ecologico per siti potenzialmente contaminati, con particolare attenzione ai parametri sito-specifici e ai modelli di trasporto utilizzati per l'esecuzione dell'analisi di rischio finalizzata alla definizione degli obiettivi di bonifica.
  • Approfondimento tecnico-specialistico sull'applicazione in aula informatica dei principali software commerciali o gratuiti a casi di studio reali.
MODULO 7 - Tecniche di bonifica dei siti contaminati:
  • Normativa di sicurezza nei cantieri di bonifica.
  • Approfondimento sulla normativa di sicurezza nei cantieri: rischi nei cantieri di bonifica (con particolare riferimento alla gestione della sicurezza dei lavoratori in presenza di inquinanti nel suolo e nell'aria), le principali misure di sicurezza di carattere tecnico e organizzativo, le procedure di lavoro e di gestione delle emergenze.
  • Trattamenti fisici e chimico-fisico: illustra i fondamenti teorici e tecnologici dei trattamenti di tipo fisico e chimico-fisico, come soil washing, soil vapor extraction, air sparging, barriere reattive permeabili; pump and treat con trattamenti tradizionali e innovativi; solidificazione/inertizzazione.
  • Trattamenti termici: illustra i fondamenti teorici e tecnologici dei trattamenti di tipo termico, come desorbimento termico e termodistruzione. Vetrificazione.
  • Tecniche di messa in sicurezza: illustra i fondamenti teorici e applicativi delle tecniche di messa in sicurezza dei siti contaminati (coperture, isolamenti di fondo, barriere verticali idrauliche, ecc).
  • Principali tecniche di biorisanamento: illustra i principi e i meccanismi di base del biorisanamento, come bioattenuazione, biostimolazione, bioaugmentation, compostaggio, bioventilazione, biobarriere reattive. 
  • Fitorisanamento: illustra i principi e meccanismi di base del fitorisanamento (fitostabilizzazione, rizodegradazione, fitoestrazione, fitodegradazione, fitovolatilizzazione, avapotraspirazione,fitodepurazione).
  • Impianti di depurazione civili e industriali.
  • Approfondita analisi dei principi e dei meccanismi di base del trattamento di reflui, progettazione e gestione degli impianti di trattamento.
  • Gestione dei rifiuti derivanti dai processi di bonifica: fornisce strumenti per una corretta gestione dei terreni, delle acque e di altri rifiuti generati dalla bonifica.
MODULO 8 - Progettazione e gestione operativa e post-operativa delle discariche controllate: gestione integrata dei rifiuti (Modulo fruibile singolarmente):
  • Gestione integrata dei rifiuti. 
  • Analisi approfondita degli aspetti riguardanti la normativa nazionale ed internazionale, la raccolta e il trasporto dei rifiuti, il riciclaggio ai fini del recupero della materia e dell'energia, la progettazione, gli impianti.
  • Il piano finanziario, il piano di gestione nella fase operativa e post-operativa, il piano di sorveglianza e controllo (acque sotterranee, percolati, emissioni gassose), la messa in sicurezza delle discariche dimesse, il recupero ambientale del sito. 
E' inoltre possibile iscriversi e fruire di due moduli singolarmente: si tratta del modulo 6 - "Analisi di rischio" e del modulo 8 - "Progettazione e gestione operativa e post-operativa delle discariche controllate: gestione integrata dei rifiuti".

Destinatari

Il Master Executive è rivolto principalmente ai laureati nei settori scientifici inerenti all'ambito del risanamento e del recupero funzionale di matrici ambientali contaminate mediante approccio multidisciplinare e tecnico applicativo.



 

Requisiti

Per poter partecipare al Master Executive è necessario essere in possesso del titolo universitario di secondo livello: Laurea Magistrale ex DM 270/2004; Laurea Specialistica; Laurea dell'ordinamento previgente a quello introdotto con D.M. n° 509/99 in ambito scientifico. E' inoltre richiesta una buona conoscenza della lingua inglese (livello B1). Al Master, inoltre, possono accedere anche candidati in procinto di laurearsi purché riescano a conseguire il titolo almeno un mese prima dell'inizio del corso. In questo caso, l'iscrizione al Master potrà essere perfezionata solo dopo il conseguimento del titolo valido per l'accesso.

Metodologia

Lezioni frontali e di laboratorio si alterneranno ad attività di stage obbligatorie.

Lingue in cui è impartito

Italiano e inglese.

Durata

Il Master ha la durata complessiva di un anno articolato attraverso 1500 ore di attività: lezioni frontali e di laboratorio si alterneranno alle attività di stage.

Obiettivi

L'obiettivo del Master Executive è quello di formare una figura professionale tecnico-scientifica di alta qualificazione in grado di affrontare e gestire la complessa tematica multidisciplinare riguardante la caratterizzazione e il recupero dei siti contaminati. Tale figura sarà in grado di relazionarsi e interagire con enti di ricerca, strutture pubbliche di pianificazione e di controllo, società e studi professionali, organizzazione ambientalistiche che a vario titolo sono coinvolte nelle tematiche della contaminazione dei suoli e dei conseguenti interventi di risanamenti.

Titolo ottenuto

Dopo aver frequentato i vari moduli, svolto le attività di stage e superato le verifiche intermedie e la prova finale, i partecipanti otterranno il Master Executive di II livello in Caratterizzazione e Risanamento dei Siti Contaminati.

Esercitazioni

Il Master prevede lo svolgimento di lezioni frontali, attività di laboratorio e di stage.

Prospettive di lavoro

La presenza di siti contaminati e la necessità della loro bonifica ha un'importanza notevole a livello globale e costituisce un problema complesso e oneroso dal punto di vista economico, tecnologico ed amministrativo. Ciò richiede la predisposizione di strategie finalizzate alla decontaminazione e al recupero funzionale dei siti e lo sviluppo di specifiche metodologie di caratterizzazione, monitoraggio e bonifica. La normativa e gli approcci operativi legati alla bonifica di siti inquinati hanno subito significativi cambiamenti negli ultimi anni richiedendo un continuo aggiornamento delle competenze da parte degli operatori del settore. In questo contesto si inserisce la necessità di formare nuove professionalità che siano in grado di utilizzare in maniera efficace i risultati della ricerca per individuare, in linea con i nuovi orientamenti normativi, le tecnologie più vantaggiose dal punto di vista sia economico sia ambientale nelle diverse fasi di risanamento dei siti.

Promozioni

Il costo complessivo del Master è pari a 5,000,00 euro, mentre l'iscrizione ai singoli moduli è di 1,500,00 euro.

Tipo di valutazione

La prova finale consiste nella discussione di un elaborato scritto, relativo all'attività di stage svolta, di fronte alla commissione del collegio didattico del Master.

Luogo in cui si tiene il corso

Il corso si svolge presso il Campus scientifico dell'Università Ca' Foscari di Mestre in via Torino 155.

Programma

Le lezioni si terranno orientativamente nel fine settimana: il venerdì pomeriggio dalle 14.00 alle 19.00 e il sabato mattina dalle 09.00 alle 14.00; inoltre ci saranno due settimane da svolgere in modalità full time. La frequenza verrà monitorata attraverso le firme di presenza. Le assenze non dovranno superare il 30% delle ore di lezione totali. I crediti formativi verranno acquisiti attraverso il superamento dei vari moduli, dell'attività di stage, del project work e della tesi finale.
Master Executive di II livello in Caratterizzazione e Risanamento di Siti Contaminati di Ca' Foscari Challenge School
Università degli Studi Ca' Foscari di Venezia - Ca' Foscari Challenge School
Campus e sedi: Università degli Studi Ca' Foscari di Venezia - Ca' Foscari Challenge School
Università degli Studi Ca' Foscari di Venezia - Ca' Foscari Challenge School
San Sebastiano - Dorsoduro 1686 30123 Venezia
Corsi più popolari
X