Master di Interazione Audio-Video

Master
In aula
40 ore
400 €

Descrizione

L'obiettivo principale consiste nell'acquisire le conoscenze fondamentali per costruire un flusso di lavoro finalizzato alla produzione di opere video "audio-reactive".

Attraverso lo studio di Ableton Live e MaxMsp-Jitter e delle varie fasi operative (comprese pre e post-produzione) vengono forniti gli strumenti, teorici e pratici, per realizzare materiale artistico in cui la relazione tra gli eventi sonori e la materia visiva sia parte strutturale dell'opera.

A partire dalla "visualizzazione del suono" nella sua forma "primaria" (la forma d'onda) e tramite la sovrapposizione di più layer sonori si estende il processo creativo al fine di realizzare interazioni audio-video complesse che siano diversificate in relazione a singoli eventi sonori e a variazioni dinamiche.

L'ultima fase del corso consiste nel mettere a fuoco le possibilità di manipolazione in tempo reale sia del segnale sonoro che di quello visivo, e i protocolli di comunicazione fra i software utilizzati, creando così una interazione audio-video in tempo reale.

Temario

PROGRAMMA PER MACRO-ARGOMENTI

La teoria relativa al segnale sonoro e agli elementi fisici che vengono utilizzati per la
visualizzazione del suono vengono trattati da un punto di vista teorico/pratico utilizzando da
subito lo strumento di gestione/manipolazione/elaborazione/creazione del suono ? Ableton
Live/Max for Live.

A. Ableton Live

1. Cenni di base sull'interfaccia di Ableton Live
a. cenni sul mixer
b. session/arrangment
2. clip AUDIO/MIDI
3. effetti AUDIO/MIDI
4. Strumenti midi
5. Strumenti esterni
6. Cenni di Max fo Live


B. La natura del suono

1. cos'è il suono (aspetti fisici e psicofisici)
2. suoni semplici e suoni complessi
3. Lo spettro sonoro
4. forme d'onda di base e loro spettro
5. forme d'onda complesse


C. Max7

1. Introduzione agli aspetti base dell'interfaccia di Max7
2. Gestione dei segnali audio in ingresso
3. Analisi del suono
4. Trasformazione del segnale audio in matrice
5. Generazione di forme d'onda con matrici
6. Generazione di forme d'onda OpenGL
7. Alterazioni visive e composizioni complesse delle forme d'onda
8. Post-produzione dell'immagine
9. Gestione dell'output video live o via Syphon


D. Tecniche di interazione

1. Interazione su spettro sonoro
2. Interazione su dinamica
3. Interazione su singolo evento
Campus e sedi: Scuola APM
Scuola APM
Via dell’Annunziata 1/b 12037 Saluzzo (Cuneo)
Corsi più popolari
X