Master in Nuove tecnologie digitali per i Beni Culturali FAD

Artedata - Cultura e Innovazione

Descrizione

Il Master in Nuove tecnologie digitali per i Beni Culturali FAD è un Master online di I Livello sull'ICT e i Beni Culturali volto a preparare i suoi studenti sulla figura professionale che opera all'interno del settore ICT per i Beni Culturali, ed in particolare quella opera in progetti e servizi di Catalogazione e Archiviazione Digitale di beni librari e culturali. Tale figura utilizza tecnologie digitali e strumenti innovativi per  provvedere al recupero, alla conservazione, alla digitalizzazione, alla catalogazione e  alla valorizzazione di beni culturali, archeologici e monumentali; a tal fine questo profilo deve possedere vaste conoscenze e le relative metodologie di restauro, diagnostica e catalogazione, deve possedere l'expertise per la riprogettazione digitale sperimentale 2D (per affreschi, dipinti, fotografie antiche, manoscritti, etc) di opere fortemente danneggiate, deve possedere l'expertise per programmare soluzioni diagnostiche che siano tecnologicamente e metodologicamente avanzate, e devono inoltre saper trovare, tramite tecniche di digital processing, emergenze di interesse archeologico ai fini della pianificazione e valorizzazione turistica del territorio.
Il mondo dei Beni culturali si sta sempre più dotando delle nuove tecnologie digitali, in particolare nel settore archeologico e architettonico, in quanto si è notato come l'appetibilità di un museo e il numero di visitatori risultino strettamente legati al livello di tecnologia impiegato all'interno di un Museo, ragione per cui il mondo dei Beni culturali ha deciso di investire sulle nuove tecnologie, e dunque in nuove competenze e nuove figure professionali.
Il possesso delle correlate competenze ICT nei professionisti del settore dei Beni culturali non si trova facilmente negli umanisti, conservatori, archeologici e architetti che vi lavorano, e il Master in Nuove tecnologie digitali per i Beni Culturali FAD fornisce a chi lavora o vuole lavorare nel mondo dei Beni culturali le competenze tecniche necessarie per realizzare proprio questo tipo di attività.

Temario

Il programma del Master si articola nelle seguenti unità:
  1. INFORMATICA UMANISTICA;
  2. FONDAMENTI DI DIAGNOSTICA E FOTOGRAFIA;
  3. IL RESTAURO VIRTUALE;
  4. NUOVE TECNOLOGIE APPLICATE ALL'AMBITO ESPOSITIVO E MUSEALE;
  5. LA CATALOGAZIONE DEI BENI CULTURALI, LIBRARI E IL CATALOGO DIGITALE OPAC;
  6. REALIZZAZIONE DI SWPC;
  7. APPROFONDIMENTI;
  8. ELABORATO FINALE.

Requisiti

Al Master in Nuove tecnologie digitali per i Beni Culturali FAD possono accedere:
  • Coloro che abbiano già avviato un percorso formativo o professionale di tipo umanistico;
  • I Laureati o Laureandi in Facoltà umanistiche;
  • I candidati che abbiano già maturato nel settore una minima competenza professionale documentata.

Durata

La frequenza del Master rimane attiva per 60 giorni 24h/24h ore.

Titolo ottenuto

A coloro che avranno ultimato il Master verrà rilasciato un Attestato con crediti formativi (CF) conformi al Sistema europeo di crediti per l'istruzione e la formazione professionali (ECVET) e nel rispetto degli standard sanciti dal CV Europass. Decisione (CE) n. 2241/2004 GU L 390 del 21.12.2004.

Esercitazioni

Si prevede l'opportunità, su base facoltativa, di svolgere un tirocinio, per la cui attivazione occorre contattare lo Sportello stage interno.

Prospettive di lavoro

Coloro che ultimeranno il Master potranno trovare lavoro nei seguenti posti: musei, archivi, biblioteche, mediateche, centri di ricerca scientifica legati ai beni culturali (Enea, CNR, Università), Centri per la diagnostica, laboratori di restauro, soprintendenze.

Prezzo

620 €
IVA inclusa.
Sì, mi interessa
conoscere tutti i dettagli, prezzi, borse di studio, date e posti disponibili
Master in Nuove tecnologie digitali per i Beni Culturali FAD
Ti raccomandiamo anche questi corsi
X