Master in Writing and Visual Storytelling

Master
In aula
10 mesi
Conosci il prezzo

Descrizione

Nato dalla collaborazione tra IAAD. e Scuola Holden, il Master in Visual and Writing Storytelling è un percorso innovativo volto a formare professionisti in grado di integrare parola e immagine per ideare, costruire, esprimere nuovi racconti declinabili nei diversi ambiti della comunicazione.
L'obiettivo del Master è quello di formare professionisti che sappiano muoversi con agilità nel mondo delle comunicazioni, in grado cioè di padroneggiare linguaggi tra loro diversi, come la parola e l'immagine, al fine di formare, attraverso la contaminazione, nuovi racconti.

Profili professionali in uscita

Il Master si propone come percorso di perfezionamento per tutte le professioni inerenti la Comunicazione, tra queste:

Consulente di comunicazione (per Imprese e Istituzioni)
Art director
Copywriter
Storyteller
Content creator
Photo editor,
Ricercatore iconografico

Programma

Il percorso del Master è strutturato in moduli, ognuno dei quali sarà composto da:
- SCRITTURE
1) Scrittura Fiction
2) Copywriting
3) Sceneggiatura
- IL RACCONTO ORALE
Oralità & Pitching. Dalle basi del parlare ad alta voce fino al public speaking, con una particolare attenzione nella costruzione ed esposizione di brief e, in generale, delle proprie idee creative di fronte a un pubblico. 
- IL RACCONTO VISIVO
1) La percezione. Un percorso che porterà gli/le student? a indagare il funzionamento del rapporto con le immagini, dalle reazioni fisiche, neurologiche e biologiche che suscitano, al peso del contesto culturale, sociale e storico.
2) La composizione. Come si costruiscono le immagini? Qual è il rapporto tra tecnica e intuizione? È possibile decodificare il proprio processo creativo? Come si struttura quella stanza delle meraviglie che possa contenere ed espandere il proprio patrimonio visivo? E infine: come si risponde alle esigenze del committente e della tipologia di pubblico?
3) L'uso. Imparare a sfruttare le potenzialità delle immagini e a riconoscere gli stilemi dei diversi ambiti per integrarli, reinterpretarli o richiamarli a seconda dell'obiettivo tipo di racconto è l'obiettivo di questa parte del Master.
- FUORIPISTA
Quattro incursioni fuggevoli per decostruire quello che si crede di sapere per guardarlo da un nuovo punto di vista.
1) Meraviglie. Allenarsi allo stupore e allo straniamento guardando con occhi nuovi il già visto, attraverso la scoperta e l'esplorazione di mondi creativi, che credevamo di conoscere, che sia l'arte rinascimentale o le culture pop.
2) Vacillazioni. La precarietà del mondo che abitiamo in questi tempi disorienta. Ci sono poche certezze, molti trabocchetti e una miriade di possibilità. Impareremo un equilibrio dinamico, che ci permetterà di far tesoro degli scossoni.
3) Pressure. Un laboratorio pratico per salvarsi la pelle in ogni occasione. La prosecuzione laboratoriale del fuoripista dedicato all'Instabilità. Sarà costituito da prove a sorpresa in cui gli/le alliev? si troveranno in situazioni di "crisi" da risolvere nel più breve tempo possibile.
4) Palestra. Letture, visioni, visite, viaggi, scoperte ed esplorazioni che comprendono libri, film, serie, fumetti, negozi, musei e tutto quello che si può guardare. Stimoli per ampliare il proprio bagaglio culturale e arricchirlo di nuovi spunti che, sorprendentemente, potrebbero diventare utili per il proprio mestiere.

Luogo in cui si tiene il corso

a Torino
Master in Writing and Visual Storytelling
IAAD - Istituto d'Arte Applicata e Design. Torino
Campus e sedi: IAAD - Istituto d'Arte Applicata e Design. Torino
IAAD - Istituto d'Arte Applicata e Design. Torino
Via Pisa 5 10152 Torino
Corsi più popolari
X