La politica estera dell'Unione Europea e i rapporti con l'amministrazione Obama

Descrizione

L'Unione Europea si trova in una fase delicata del suo percorso: la riproposizione del testo del Trattato di Lisbona nel referendum irlandese e la sua successive ratifica possono far ripartire il processo di integrazione, nonostante gli ostacoli derivanti dalla ripresa dei nazionalismi. La politica estera comune costituisce il principale banco di prova del processo di integrazione politica. Ciò è tanto più vero nella situazione attuale della politica mondiale che richiede una governance multilaterale della crisi finanziaria e della recessione economica. I paesi europei possono svolgere un ruolo efficace nella governance globale se attuano una politica comune a livello di unione.
Il Corso di propone di rispondere ai seguenti quesiti:
1) quali sono i principali fattori che agevolano o che ostacolano una politica estera comune della UE?
2) Quali sono le line guida della politica estera europea?
3) Quali I rapporti tra la nuova presidenza degli Stati Uniti e l'Unione europea nel contesto di una ridefinizione dei rapporti tra le grandi potenze?
4) Quali sono le strategie dell' Unione Europea e degli Stati Uniti di fronte alla crisi economica e finanziaria globale.
5) Come si pone il problema della sicurezza europea e quale e' l'evoluzione del ruolo della Nato? La ridefinizione del ruolo della Nato?
6) Quale è il futuro dei rapporti trans-atlantici?

Corso utile al conseguimento del Diploma in "Affari europei".
Campus e sedi: ISPI - Istituto per gli Studi di Politica Internazionale
ISPI - Istituto per gli Studi di Politica Internazionale
Via Clerici, 5 20121 Milano
Corsi più popolari
X