Descrizione


Il Corso di Laurea si propone di sviluppare conoscenze teoriche, abilità tecnologiche e capacità metodologiche che costituiscono i presupposti per una conoscenza di base del multiforme sapere psicologico.



La finalità prioritaria è fornire un'adeguata dotazione di competenze indispensabili, nelle diverse applicazioni e ambiti di intervento, per ogni successiva scelta del neolaureato. Questi può, infatti, proseguire negli studi, completando il suo percorso formativo, iscrivendosi a un corso di studio di laurea magistrale, oppure decidere di iscriversi, dopo aver conseguito l'abilitazione, alla sezione B dell'Albo degli Psicologi.



In tal caso, il laureato in Scienze e tecniche psicologiche è abilitato, in qualità di collaboratore dello psicologo con laurea magistrale, a svolgere compiti e interventi in diversi ambiti del lavoro e in contesti duali, organizzativi e istituzionali; può inoltre partecipare a progetti finalizzati all'apprendimento, al cambiamento e alla promozione del benessere e della salute individuale e sociale.



Destinatari


Il corso di laurea è indirizzato a tutti gli studenti che vogliono intraprendere il ruolo del Psicologo e vogliono approfondire le conoscenze in questo ambito.



L'iscrizione è a numero programmato.



Requisiti

Per iscriversi al corso di laurea triennale, occorre essere in possesso di un Diploma di Scuola Media Superiore o di altro titolo conseguito all'estero e riconosciuto idoneo.

Prova di ammissione

Prova di ammissione selettiva.

Metodologia

Lezioni in aula; Workshop; Seminari; Laboratori

Lingua

Italiano

Verifica didattica

Il Corso di Laurea si conclude con una prova finale la cui modalità prevede la redazione di una dissertazione scritta.

Obiettivi

Il Corso ha come obiettivo quello di creare un profilo professionale di collaboratore in attività psicologiche, con particolare riferimento ai più diversi ambiti di lavoro, in contesti duali, organizzativi e istituzionali.


L'obiettivo è pertanto formare figure professionali competenti a operare nel ruolo di collaboratore tecnico nelle varie aree psicologiche, rivolte alla ricerca, all'analisi, alla progettazione, alla gestione e alla valutazione dell'intervento. Il laureato dovrà disporre di conoscenze e competenze che lo rendano idoneo a interagire con altre figure professionali presenti sul territorio, con riferimento ai servizi diretti alla persona, alle famiglie, ai gruppi, alle organizzazioni, alle comunità e alle istituzioni.

Certificato

Dottore in Scienze e Tecniche Psicologiche.

Prospettive di lavoro

Il Dottore in Scienze e tecniche psicologiche può, nei limiti previsti dalla Legge, sia esercitare la libera professione sia operare in contesti sociali e nei servizi alla comunità, più precisamente può operare nei seguenti settori:
a) settore delle tecniche psicologiche per i contesti sociali, organizzativi e del lavoro
b) settore delle tecniche psicologiche per i servizi alla persona e alla comunità.

Sì, mi interessa

conoscere tutti i dettagli, prezzi, borse di studio, date e posti disponibili

Scienze e Tecniche Psicologiche

Per completare la richiesta deve accettare la politica sulla privacy
Inviando questo modulo accetti di ricevere regolarmente informazioni da Educaweb relative a questi corsi.
Ti raccomandiamo anche questi corsi

Scienze e Tecniche Psicologiche