Agente immobiliare

Descrizione
L'agente immobiliare si occupa della compravendita e della locazione di immobili per conto di privati o di imprese.
Attività lavorativa
Le principali attività dell’agente immobiliare sono: - Fare da intermediario tra la domanda e l’offerta di immobili. - Avviare le pratiche necessarie per l’acquisto o l’affitto dell’immobile. - Assistere acquirente o affittuario e venditore sino alla conclusione delle pratiche burocratiche. - Offrire loro la necessaria consulenza su tutti gli aspetti legali e tecnici che possono insorgere nella transazione. In particolare, l’attività di questa figura si articola generalmente su due livelli: da un lato offre consulenza a chi intende vendere o affittare un’immobile, dall’altro affianca l’acquirente o il possibile affittuario nella scelta dell’immobile. Quando l’agente affianca il cliente intenzionato a vendere o affittare un immobile, le sue funzioni sono: - La ricerca di possibili acquirenti o locatari, anche con inserzioni sulla stampa. - La selezione degli eventuali inquilini in accordo con il proprietario dell’immobile, verificando eventuali referenze. -Il controllo di tutte le fasi connesse alla transazione, sino alla conclusione della stessa. Quando l’agente affianca un cliente nell’acquisto o affitto di un immobile, in base alle esigenze espresse dalla persona: - Lo porta a visitare i cantieri in costruzione o gli immobili disponibili; - verifica le eventuali referenze dell’inquilino. - Lo affianca nella stipula del contratto di compravendita o locazione e, in quest’ultimo caso, rimane a disposizione dell’affittuario nel caso in cui insorgano problemi di natura tecnica o di controversie con il proprietario. In ogni caso, egli: - Predispone e redige i contratti. - Verifica la presenza di ipoteche sugli immobili. - Controlla lo stato dell’immobile. - Si assicura che non vi siano irregolarità nella destinazione d’uso dei locali o nelle licenze di costruzione. Il livello di autonomia e responsabilità dipendono dalla funzione svolta nell'ambito dell’agenzia, nonché dall’anzianità di servizio. Dopo un certo periodo di esperienza in agenzia l'agente è in grado di seguire tutte le fasi, dal rapporto con il pubblico, all’espletamento delle pratiche amministrativo-burocratiche, sino all’assistenza post-vendita o post-affitto. L’agente immobiliare ha contatti con i clienti che si rivolgono all’agenzia e con gli eventuali colleghi, esternamente ha rapporti con esperti legali, notai, funzionari di banca per mutui agevolati e con gli uffici del catasto. Può essere in contatto anche con imprese edili. Lavora prevalentemente in ufficio, ma occasionalmente si può recare presso qualche cantiere o immobile per prenderne visione per conto dell'agenzia o per accompagnare un cliente. I suoi strumenti di lavoro sono computer, fax, telefono e automobile.
Profilo professionale
Per svolgere l'attività di agente immobiliare devi:
- Essere una persona con un'elevata capacità di relazionarsi con il pubblico, dinamica e capace di mantenersi continuamente aggiornata.
- Essere responsabile e preciso e saper risolvere eventuali difficoltà e disguidi che si possono verificare nei contatti.
- Saper ascoltare e rispondere adeguatamente alle esigenze dei clienti.
- Essere capace di tenere la contabilità relativa alle transazioni.
- Saper applicare le norme sulla compravendita e locazione.
- Essere in grado di consigliare modalità di finanziamento o di investimento immobiliare ai clienti.
- Saper agire in caso di controversie che possono sorgere in seguito alle transazioni.
- Saperti muovere nei vari uffici pubblici ed espletare le procedure tecnico-burocratiche che accompagnano le pratiche relative ad un contratto di compravendita e locazione.
Corsi correlati