Architetto paesaggista

Descrizione
Gli architetti del paesaggio progettano e disegnano gli spazi aperti, come parchi, giardini e aree verdi in genere. Fanno rilevamenti in loco, redigono i piani e fanno i disegni per i costruttori edili e curano la supervisione dei cantieri. I compiti variano a seconda che si tratti di un'area urbana o rurale.
Attività lavorativa
Gli architetti del paesaggio progettano e disegnano tutti i tipi di spazi aperti come parchi, giardini e altri tipi di aree verdi; decidono anche l'ambientazione degli edifici sia nelle città sia nelle zone rurali.

Nelle città, possono occuparsi della sistemazione ambientale di ospedali, di complessi residenziali, di parchi e di aree ricreative, mentre nelle zone rurali, gli architetti del paesaggio lavorano alla sistemazione del paesaggio agricolo, forestale e turistico e all'ambientazione di centrali elettriche e di impianti industriali. Una parte del loro lavoro può anche riguardare la progettazione di giardini pubblici e privati.

Quando iniziano a lavorare ad un nuovo progetto, prima di tutto cercano di capire che cosa desidera il cliente, poi visitano il luogo per fare i rilevamenti sulla configurazione e sulle caratteristiche del suolo e della vegetazione e per stabilire se è idoneo.

Svolgono i seguenti compiti:
- Producono disegni e piani particolareggiati (usando spesso software per il disegno).
- Stabiliscono le indicazioni paesaggistiche che i costruttori dovranno seguire.
- Preparano i contratti.
- Supervisionano lo stato di avanzamento dei lavori in loco.
Profilo professionale
Come architetto del paesaggio devi:
- Avere buone abilità di comunicazione dal momento che lavorerai con altri professionisti, come architetti, ingegneri e geometri.
- Saper parlare con sicurezza in pubblico per esporre le tue idee ai clienti.
- Avere la capacità di disegnare e un'immaginazione creativa.
- Avere rispetto per la salvaguardia dell'ambiente.
- Conoscere le caratteristiche delle piante, dei terreni e dei materiali da costruzione.