Carrellista

Descrizione
Il carrellista usa i carrelli elevatori per trasportare piattaforme di legno o pallet su cui sono caricate le merci. I carrelli elevatori sono usati soprattutto nei magazzini, nei depositi, nei complessi industriali e in altre aree di stoccaggio.
Attività lavorativa
I carrelli elevatori sono mezzi di trasporto progettati per caricare, scaricare e accatastare prodotti pesanti e ingombranti; sono usati soprattutto nei magazzini, nei depositi e in altre aree di stoccaggio.
Sono molto mobili con un raggio di sterzata molto piccolo che consente di muoversi con facilità all'interno di spazi ristretti; tuttavia, richiedono molta attenzione nell'uso.

Il carrello ha un forcale a due braccia nella parte anteriore, il carrellista deve infilare il forcale nel pallet (piattaforma di caricamento) carico di merci. Aziona poi il forcale per sollevare il pallet e portarlo dove richiesto per depositarlo.

Alcuni prodotti, come i mattoni, possono essere movimentati dai carrelli elevatori senza bisogno di pallet perché sono impilati dentro imballaggi che hanno spazi appositi per il forcale; in questo caso il carrellista deve fare particolare attenzione perché gli imballaggi non hanno la protezione del pallet.

Alcuni carrelli sono dotati di piccoli pannelli computerizzati che indicano al carrellista il luogo in cui posizionare le merci nel magazzino. È possibile che i carrellisti debbano anche registrare le operazioni e seguire le istruzioni riportate su un foglio di lavoro.
Sono anche responsabili della manutenzione ordinaria del carrello, cioè di ingrassare o di oliare le varie componenti e di sostituire la batteria.

È possibile che il lavoro dei carrellisti si svolga in ambienti rumorosi e con molta polvere ed è anche possibile che debbano lavorare all'aperto, con qualsiasi condizione di tempo.
Profilo professionale
Per svolgere bene questo lavoro è importante:
- Avere molto senso di coordinamento.
- Essere capace di valutare i pesi e le distanze.
- saper lavorare con costanza, rispettando le misure di sicurezza.
- Avere un buon livello di concentrazione, perché il lavoro può essere ripetitivo;
- Avere consapevolezza di tutto quello che avviene attorno al carrello.
Corsi correlati