Chimico

Descrizione
Il chimico realizza analisi di laboratorio sulle qualità biologiche, chimiche e fisiche di materie o di prodotti per verificarne la composizione o la conformità a determinati requisiti. Può contribuire inoltre alla ricerca e allo sviluppo di nuovi prodotti da commercializzare seguendo la normativa vigente in termini di qualità.
Attività lavorativa
Il chimico lavora principalmente in un laboratorio di analisi.
Tra le principali attività svolte possiamo individuare:
- Le analisi chimiche e i test sulle caratteristiche dei materiali e sui prodotti.
- Lo studio e la messa a punto di processi chimici e sintesi chimiche.
- Elaborazione di metodologie nei processi di analisi e di ricerca.
- Progettazione e collaudo nelle industrie e nella lavorazione di prodotti, verifica di impianti pilota.
- Perizie, consulenze e pareri nelle attività di produzione industriali.
- Responsabilità in sistemi di sicurezza e antincendio e valutazioni nel campo del monitoraggio ambientale (aria, acqua e rifiuti) e degli impianti con impiego di gas tossici.
- Perizie per accertamenti e valutazioni dei danni per conto di Enti pubblici e assicurazioni.
- Redazione e valutazione delle schede tecniche di sicurezza che accompagnano i prodotti chimici e predisposizione della documentazione per lo smaltimento delle sostanze.

Gli ambienti nei quali può lavorare il chimico possono presentarsi con caratteristiche climatiche, di luminosità, rumorosità, pericolosità molto differenti a seconda del settore in cui opera.

E' di fondamentale importanza conoscere e rispettare la normativa in materia di sicurezza, utilizzando correttamente gli appositi dispositivi di protezione individuale (guanti, mascherine, tappi, ecc).
Profilo professionale
Per diventare un chimico devi possedere conoscenze di:
- Chimica inorganica, chimica industriale, chimica organica, chimica analitica e chimica fisica.
- Metodi d'indagine chimica ed elementi di programmazione e calcolo per applicazioni chimiche.
- Meccanismi di reazioni organiche e metodi avanzati di sintesi organica.
- Impianti e processi di produzione industriale.
- Elementi di economia e organizzazione aziendale.
- Norme nazionali e internazionali di sicurezza e prevenzione dei rischi nel trattamento di sostanze chimiche.
- Almeno una lingua straniera.

Per fare il chimico, inoltre, è importante che tu possegga capacità di analisi e di logica, per individuare delle correlazioni tra gli elementi e per la valutazione delle relazioni di causa-effetto.

E' importante che tu abbia, inoltre, una grande accuratezza nel controllo della qualità del processo e dei risultati, ma anche una buona capacità di collaborazione e condivisione di progetti, informazioni e risorse per il raggiungimento degli obiettivi comuni all'equipe di lavoro.

Infine, ti vengono richieste flessibilità e capacità di adattamento e fronteggiamento di emergenze.