Coreografo

Descrizione
Il coreografo si occupa di progettare e creare le coreografie di uno spettacolo teatrale o televisivo o spettacoli di tipo sportivo (es. ginnastica e/o pattinaggio artistico). 
La coreografia rappresenta una sequenza artisticamente interessante e visivamente piacevole dei movimenti e gesti che i ballerini devono eseguire come solisti e/o come gruppo a partire dalla scelta musicale
Attività lavorativa
Il coreografo crea e realizza la coreografia sulla base di specifiche esigenze collegate principalmente ad opere teatrali o televisive. Nella fase di progettazione deve considerare il tema scelto, il numero di ballerini e il loro livello di preparazione, lo spazio che avrà a disposizione, la base musicale e anche scelte tecniche come illuminazione, posizione del pubblico rispetto al palco, scenografia presente.

Le attività che svolge sono:
  • Progettare e creare una coreografia a seconda del tema scelto
  • Partecipare alle audizioni per valutare e selezionare il cast di ballerini più adatto all’esecuzione della coreografia
  • Collaborare con altre figure professionali per la realizzazione dello spettacolo (scenografo, regista, acconciatori, costumisti, ecc.)
  • Insegnare la coreografia assegnando compiti diversi a ciascun ballerino e coordinandoli nella prestazione artistica decidendo orario e durata delle prove
  • Riadattare la coreografia, apportando correzioni e migliorie sulla base di specifiche esigenze emerse
  • Seguire il corpo di ballo in tournée per dirigere la prestazione dei ballerini sul palcoscenico.

La maggior parte del suo lavoro si svolge prevalentemente in ambienti chiusi come studi televisivi e cinematografici, teatri.
Oltre ad essere un lavoro molto creativo è anche un lavoro in cui si è a stretto contatto, oltre che con i ballerini con diversi professionisti tra cui il regista, scenografo, tecnico del suono e delle luci, costumisti, acconciatori, musicisti, ecc.
 
Profilo professionale
Per svolgere questa professione devi essere dotato di:
  • Conoscenze riguardo alle varie forme di spettacolo, teatrali e non, storia della danza e del teatro.
  • Conoscenza dei diversi stili di danza.
  • Conoscenza delle tecniche di regia coreografica. 
  • Conoscenza sul linguaggio di scrittura di una coreografia.
  • Conoscenze riguardo alle tecniche d’insegnamento della danza.

E’, inoltre, utile che tu abbia un’ottima conoscenza dell’inglese e preferibilmente di altre lingue straniere poiché sarai molto spesso a contatto con ballerini o altri professionisti stranieri, e perché se farai parte di una compagnia di danza avrai la possibilità di andare in tournee in diverse città dell’Europa.
Inoltre è importante che tu abbia ottime doti comunicative, per spiegare in modo chiaro una coreografia, nonché capacità di ascolto, leadership e capacità decisionali. E indispensabile che tu sappia coordinare il tuo gruppo di ballerini, oltre che una buona gestione dello stress poiché le prove potrebbero essere lunghe ed estenuanti.

Essendo una professione prettamente artistica è fondamentale per te avere un senso innato del ritmo e senso artistico, oltre che un costante interesse verso la cultura artistica e musicale.
Qualità personali, come ad esempio: forte creatività, spirito artistico, talento, grande dedizione sono molto importanti per poter ambire a questa professione.

Infine ricorda che per svolgere questa professione devi in primis aver acquisito una grande esperienza come ballerino professionista, e di conseguenza devi essere dotato di requisiti come essere fisicamente in forma e molto agile, buon senso del ritmo, grazia e coordinazione nei movimenti.
Studi ufficiali
Alcuni degli studi ufficiali (formazione professionale o di corsi universitari) che permettono questa professione sono legati. Tenete presente che a seconda del settore di specializzazione, si può avere bisogno di essere integrate con corsi di formazione più specifici del settore. La formazione permanente è una chiave di miglioramento professionale.
Corsi correlati