Esperto in comunicazione sociale

Descrizione
L'esperto in comunicazione sociale opera nell'ambito dei servizi alle imprese del settore non profit. Si occupa della definizione, insieme ai dirigenti dell'impresa, degli obiettivi sociali (sviluppare e rafforzare l'immagine aziendale, sensibilizzare su temi sociali, reperire fondi) e delle strategie più opportune per realizzarli.
Attività lavorativa
L'esperto in comunicazione sociale interviene nelle seguenti aree di attività:
- Contribuire insieme ai responsabili dell'impresa alla definizione degli obiettivi sociali.
- Individuare in maniera corretta il target e il pubblico di riferimento per poter analizzare meglio i bisogni e le aspettative.
- Definire le strategie di comunicazione e marketing più opportune per raggiungere gli obiettivi definiti.

L'esperto in comunicazione sociale lavora a stretto contatto con i dirigenti dell'impresa o i responsabili dell'ente. Nelle organizzazioni non profit di piccole dimensioni e meno strutturate questa figura spesso coincide con quella del responsabile.

L'attività dell'esperto in comunicazione sociale comprende diversi compiti:
- Analizzare e conoscere i destinatari delle azioni di comunicazione e il pubblico più ampio cui sono rivolte.
- Scegliere lo strumento comunicativo più adatto per raggiungere l'obiettivo sociale definito.
- Impostare il piano comunicativo, definendo quali media utilizzare, i contenuti del messaggio, i tempi della promozione, il budget dell'iniziativa intrapresa.
- Realizzare il monitoraggio dell'attività, tramite il controllo degli strumenti comunicativi più utilizzati quali la pubblicità e la sponsorizzazione.
- Attivare strategie per assicurare nel tempo un continuo afflusso di risorse finanziarie reperite attraverso bandi pubblici o elargite a titolo di donazione, per sostenere le attività istituzionali e di sensibilizzazione sociale dell'organizzazione.
Profilo professionale
Per fare l'esperto in comunicazione sociale devi:
- Dimostrare flessibilità, una buona capacità di analisi delle situazioni e di risoluzione dei problemi, capacità decisionali e creatività.
- Avere buone capacità di comunicazione.
- Possedere buone capacità di analisi per la valutazione del rischio di un'iniziativa (risk management).
- Acquisire conoscenze nell'ambito del marketing (anche quello relativo al settore pubblico), della teoria e tecnica della comunicazione sociale.
- Conoscere le principali norme che regolano il diritto all'informazione.
- Avere nozioni riguardo ad alcuni elementi di economia del terzo settore e le metodologie di raccolta fondi (fund raising), le tecniche di promozione e sponsorizzazione di tipo sociale e di gestione di un ufficio stampa.
- Saper organizzare una campagna di sensibilizzazione e di promozione sociale e attuare metodologie di fund raising.
- Essere in grado di costruire un network di contatti personali e istituzionali.
Corsi correlati