Gallerista

Descrizione
Il gallerista si occupa dell'esposizione e vendita di opere d'arte a privati, nelle gallerie. Le principali attività che svolge sono quindi: l'allestimento della galleria, il rapporto con gli artisti, la scelta delle opere da esporre, la promozione e la vendita ai privati.
Attività lavorativa
L'attività lavorativa del gallerista prevede:
- Definire l'immagine della galleria e la tipologia dei prodotti culturali da esporre.
- Aggiornarsi sulle tendenze del mercato dell'arte, sulle quotazioni degli artisti e sulle diverse correnti artistiche.
- Visitare mostre, esposizioni, vernissage (inaugurazioni) e altre gallerie d'arte per cercare artisti e tendenze emergenti.
- Contattare e stipulare accordi con gli artisti, talvolta anche esclusivi.
- Scegliere le opere da esporre e valutarne il prezzo in base alle tendenze del mercato.
- Allestire la propria galleria d'arte e curare i testi informativi che accompagnano le opere esposte.
- Organizzare eventi per la promozione della mostra (apertivi, letture ecc.).
- Accogliere i clienti e occuparsi della vendita delle opere.

Il gallerista può stipulare un contratto con l'artista che preveda l'affitto degli spazi, la promozione delle opere e il guadagno percentuale sulla vendita oppure può stipulare un contratto di vendita, in cui stabilisce il prezzo in base alle tendenze del mercato e le capacità dell'artista.
Profilo professionale
Per fare il gallerista, oltre ad avere interesse per l'arte ed i suoi linguaggi, devi conoscere:
- Il prodotto culturale che vuoi promuovere e vendere.
- Le tendenze del mercato dell'arte e le quotazioni degli artisti emergenti e non.
- Tecniche di marketing nell'ambito dei beni culturali.
- Una lingua straniera utile per la ricerca degli artisti e per la promozione degli eventi in territorio internazionale.
Inoltre devi saper organizzare eventi e utilizzare le principali tecnologie informatiche per la promozione degli eventi (newsletter, social network ecc.).

Se ti appresti a svolgere questa professione è importante:
- Avere buone capacità relazionali.
- Saper negoziare con i clienti e gli artisti.
- Essere paziente.
- Saper redigere articoli e testi sulle opere d'arte.
- Avere capacità organizzative e di pianificazione.
- Essere creativo e dotato di senso estetico.