Gommista

Descrizione
Il gommista controlla, ripara e sostituisce i pneumatici usurati o danneggiati di tutti i tipi di veicoli (auto, furgoni, camion, autobus ecc.) ed effettua le operazioni di messa a punto delle ruote (come l'equilibratura). Può anche occuparsi di controllare o sostituire altre parti meccaniche come i freni e gli ammortizzatori.
Attività lavorativa
I compiti di base del gommista sono:
- Organizzare e riordinare le postazioni di lavoro e le attrezzature nell'officina.
- Controllare i pneumatici dei veicoli dei clienti per verificare usura, danni o foratura.
- Sollevare i mezzi da terra con l'uso di ponti e togliere le ruote.
- Riparare le gomme o sostituirle sui cerchioni, regolarne la pressione e rimontarle sul veicolo.
- Eseguire le operazioni di controllo e regolazione con apparecchiature computerizzate (pressione, convergenza, bilanciatura, campanatura e assetto delle ruote).

Prima di iniziare il lavoro, il gommista decide con il cliente la soluzione migliore per le sue esigenze, consigliandolo sulle tipologie di riparazioni o sui nuovi pneumatici da montare, e prepara il preventivo.

Qualora il gommista sia anche il proprietario o il responsabile dell'officina dovrà anche occuparsi di:
- Svolgere i vari compiti amministrativi.
- Consigliare i clienti sull'acquisto di pneumatici, cerchi e altri accessori (come le catene da neve).
- Tenere i rapporti con i rappresentanti di pneumatici e attrezzature e con i fornitori.
- Gestire gli acquisti di pneumatici, accessori e attrezzature per il magazzino.
- Organizzare il lavoro dell'officina, i tempi di realizzazione degli interventi e gli orari dei collaboratori.

Il gommista deve rispettare attentamente le norme di sicurezza sulla riparazione degli autoveicoli e le indicazioni tecniche per il montaggio e la messa a punto dei pneumatici e delle ruote, per garantirne un perfetto funzionamento.

Mentre il livello di autonomia è medio-basso, perché questo operatore svolge compiti prestabiliti, il livello di responsabilità è alto, perché anche dalla correttezza del suo operato dipende la sicurezza dei veicoli e dei conducenti una volta sulla strada.

Il gommista lavora in un'officina o in un garage, a contatto con sostanze oleose e polvere e indossa indumenti protettivi (tuta, scarpe anti-infortunistiche ecc.).
Profilo professionale
Per fare il gommista devi:
- Avere buone competenze tecniche in materia di meccanica, elettronica, elettrotecnica, sul funzionamento dei veicoli a motore e la tecnologia dei pneumatici.
- Conoscere le norme di sicurezza sul lavoro, dei veicoli e relativi requisiti tecnici delle ruote e dei pneumatici.
- Essere capace di svolgere tutte le operazioni necessarie alla riparazione e sostituzione delle gomme.
- Essere dotato di competenze di tipo gestionale, nel caso tu voglia gestire un'attività.

Dovrai inoltre:
- Avere una buona forma fisica, per sollevare pesi e lavorare in posizione scomode intorno alle auto o sollevato da terra.
- Essere dotato di buon senso pratico, per organizzare il tuo lavoro.
- Essere capace di capire le informazioni tecniche dei manuali e di svolgere calcoli matematici e misurazioni.
- Avere abilità informatiche di base per utilizzare le varie attrezzature computerizzate di diagnosi dei difetti e dei guasti.
- Saper lavorare in gruppo e avere buone capacità relazionali per comunicare con i clienti.

Ti potrebbe essere anche richiesto di avere la patente di guida.
Corsi correlati