Ingegnere nucleare

Descrizione
L'ingegnere nucleare è impegnato nella progettazione, nello sviluppo e nella gestione degli impianti di produzione di energia per fissione nucleare. Si occupa, inoltre, dell'utilizzo delle radiazioni per usi non specificamente energetici, come nelle tecnologie industriali e mediche.
Attività lavorativa
L'attività lavorativa dell'ingegnere nucleare può comprendere compiti molto diversificati in base all'area di specializzazione prescelta.

In generale le attività di cui si occupa sono le seguenti:
- Effettua rilievi, calcoli o misurazioni e realizza studi di fattibilità.
- Cura la progettazione, lo sviluppo e la gestione degli impianti.
- Sviluppa apparecchiature elettroniche per il rilevamento e la misurazione delle radiazioni ambientali.
- Coordina attività di ricerca e sperimentazione sulla produzione di energia nucleare attraverso impianti di nuova generazione.
- Progetta e sviluppa tecniche e metodologie per l'applicazione delle radiazioni al settore biomedico, diagnostico e industriale.
Ampio spazio è dedicato alla valutazione dell'impatto ambientale, all'analisi di affidabilità e di valutazione del rischio.
Cura i problemi relativi alla sicurezza delle centrali, dei lavoratori e della popolazione e alla salvaguardia ambientale, connessi alla localizzazione, alla costruzione e all'esercizio di attività industriali ad alto rischio e agli effetti sull'ambiente dei rifiuti radioattivi.
Si occupa inoltre degli aspetti relativi al ciclo del combustibile nucleare e alla disattivazione e smantellamento delle centrali.
Profilo professionale
Per svolgere questa professione devi possedere una conoscenza approfondita delle discipline ingegneristiche.

Devi anche possedere conoscenze specialistiche necessarie per operare nell'ambito nucleare come: fisica e ingegneria degli impianti nucleari (con particolare riferimento alle centrali elettronucleari a fissione), fisica dei plasmi, misure nucleari, ingegneria delle radiazioni e degli acceleratori di particelle, radioprotezione.

Dovrai inoltre avere:
- Approccio metodico e abilità logiche per la risoluzione dei problemi.
- Spiccato interesse verso la prevenzione dei rischi e la sicurezza delle persone e dell'ambiente.
- Competenze organizzative.
- Buone competenze informatiche per l'utilizzo di tecnologie e programmi sofisticati.
- Predisposizione alla formazione e all'aggiornamento continui.

Spesso ti capiterà di lavorare in team con altri professionisti e dovrai, quindi, sviluppare buone doti relazionali e comunicative. Dovrai inoltre essere in grado di motivare e incoraggiare gruppi di lavoro e di mantenere la calma e lavorare in modo efficace sotto pressione.

Ti sarà richiesta, infine, la conoscenza dell'inglese e la predisposizione a viaggi e trasferte, per gestire progetti con partner stranieri e per poterti proporre per lavori in altri paesi.
Corsi correlati