Naturopata

Descrizione
Il naturopata ha come finalità quella di mantenere l'originario equilibrio energetico fra uomo e ambiente. Il suo compito non è quello di focalizzarsi sul sintomo da sconfiggere, ma bensì quello di individuare la causa che genera la malattia. La sua attività si integra all'opera della medicina, occupandosi di prevenzione e salute.
Attività lavorativa
Il naturopata crede nella capacità della natura di curare a condizione che le sia offerta l'opportunità di farlo. Ritiene che le malattie si manifestino quando il corpo cerca di rimuovere qualcosa che interferisce con l'abituale funzionamento del corpo stesso.

Rendendo consapevole chi soffre delle potenzialità del proprio corpo e di quanto si possa imparare dalla malattia, svela i segreti dell'autoguarigione.

Attraverso metodi naturali, il naturopata si accosta alla malattia in modo nuovo, ponendo l'attenzione sulla psicologia, le paure e le esperienze di vita dell'individuo.

La causa della malattia può essere di origine chimica (ad esempio, uno squilibrio provocato da una dieta povera), o meccanica (come la tensione muscolare) o, ancora, psicologica (ad esempio, lo stress).

La medicina naturopatica mira a promuovere la salute mediante il riequilibrio dei sistemi del corpo umano e i naturopati curano la persona nel suo complesso, e non semplicemente i sintomi della malattia; questo approccio viene chiamato olistico.

Per fare la diagnosi, il naturopata parla con i suoi pazienti: si informa sul loro stile di vita e sulla sua storia clinica e, allo stesso tempo, sui sintomi che presentano. Esegue poi un esame fisico e, basandosi sul consulto e sulla visita, fa la diagnosi e inizia il trattamento.
Questo può consistere, ad esempio, nel dare indicazioni sulla dieta da seguire, sottoporre il paziente a manipolazioni osteopatiche e chiropatiche, consigliare l'idroterapia per migliorare la circolazione, insegnare al paziente esercizi e tecniche di rilassamento.
Secondo il problema del paziente, può applicare uno solo di questi trattamenti, oppure solo alcuni o tutti quanti.

Il naturopata insegna ai pazienti ad assumersi la responsabilità del proprio benessere, adottando una nutrizione sana, una vita, per quanto possibile, all'aria aperta, promuovendo l'esercizio fisico e un atteggiamento positivo verso sé stessi.

Il naturopata che esercita la libera professione deve occuparsi anche dell'aspetto economico e della gestione degli appuntamenti.
Profilo professionale
Per svolgere correttamente questa professione dovrai: - Essere interessato agli aspetti della salute fisica, mentale ed emotiva. - Avere buone abilità comunicative, necessarie per dare indicazioni e consigli ai pazienti. - Saper ascoltare, avere pazienza, essere comprensivi e saper stimolare e motivare i pazienti. - Usare molta attenzione, accuratezza e fondatezza di giudizio nel decidere il trattamento da seguire. - Avere abilità di gestione economica perché la maggior parte dei naturopati lavora in proprio.