Operatore di movimentazione merci

Descrizione
Gli operatori di movimentazione delle merci si occupano della presa in consegna, dello spostamento, dello stoccaggio e della riconsegna delle merci in porti, aeroporti e terminal ferroviari.
Attività lavorativa
Gli operatori di movimentazione delle merci lavorano in imprese che gestiscono le banchine e i piazzali dei porti, in magazzini generali, in centri doganali, terminal aeroportuali e ferroviari, organizzando le operazioni di entrata, immagazzinamento e uscita delle merci.

Essi hanno contatti con il direttore e i capi reparto per le verifiche, con gli operai che utilizzano e fanno la manutenzione dei mezzi meccanici, con i fornitori e gli autisti dei vari mezzi di trasporto.

In pratica si occupano di:
- Analizzare come movimentare i vari tipi di merci (containers, rinfusa, colli, prodotti siderurgici) che devono essere caricate e scaricate da navi, treni e camion (le merci possono essere movimentate dalla nave a terra, da sottobordo al piazzale/magazzino, dal magazzino al camion/treno e viceversa).
- Selezionare e organizzare i mezzi di trasporto e i percorsi, tenendo conto di costi e durata del trasporto.
- Caricare, ottimizzando lo spazio a disposizione, i diversi mezzi di trasporto.
- Controllare che i prelievi vengano eseguiti correttamente.
- Verificare le scadenze di ritiro e consegna.

In base al livello di automazione dei macchinari adottati dall'impresa in cui lavorano, gli operatori di movimentazione si devono occupare anche della gestione delle linee di trasporto a nastro, degli elevatori e dei moderni veicoli a guida laser (LGV).
Profilo professionale
Per svolgere questa professione devi:
- Conoscere almeno una lingua straniera (preferibilmente l'inglese).
- Avere una buona padronanza dell'informatica generale (database, wordprocessor), dei software in uso per la gestione dei magazzini, dei macchinari e dei sistemi di inventariazione e dei sistemi di rete in azienda.
- Avere pratica e destrezza nella guida dei macchinari adibiti alla movimentazione.
- Saper compilare le bollette (spedizione, consegna) e i documenti standardizzati (importazione, esportazione e doganali) in uso nella gestione delle merci.
- Essere metodico, preciso e autonomo nella pianificazione del lavoro.
- Essere capace di gestire le relazioni interpersonali(sia con i responsabili di reparto, sia con gli interlocutori esterni all'azienda,
ovvero autisti e clienti).
- Avere un certo grado di flessibilità operativa e capacità di adattamento.

Ti saranno indispensabili conoscenze relative alle macchine, alle attrezzature e alle tecniche di movimentazione, alle procedure di trasporto e alle normative relative alle pratiche doganali e al commercio con l'estero.
Corsi correlati