Organizzatore di eventi

Descrizione
L'organizzatore di eventi progetta, gestisce e coordina l'organizzazione di manifestazioni, congressi, fiere, mostre e altre iniziative finalizzate alla presentazione di prodotti, alla valorizzazione di luoghi o persone, oppure finalizzati alla celebrazione di particolari personaggi o ricorrenze.
Attività lavorativa
L'organizzatore di eventi può svolgere la sua attività in diversi ambiti (la cultura, lo sport, lo spettacolo, la moda) oppure può occuparsi di organizzare esposizioni fieristiche relative a diversi settori professionali.

Indipendentemente dal tipo di settore e di contesto in cui opera, l'organizzatore di eventi è una figura professionale molto flessibile e polivalente.

Egli deve saper svolgere un insieme di attività quali:
- Individuare i contenuti e le caratteristiche specifiche dell'iniziativa.
- Effettuare una programmazione dettagliata dei diversi aspetti e delle diverse fasi dell'evento.
- Concordare con i fornitori le modalità e i tempi per la fornitura dei servizi.
- Organizzare il lavoro delle persone che partecipano alla realizzazione dell'iniziativa.
- Ricercare i fondi e le risorse necessarie, gli sponsor e le banche che possono concedere prestiti o anticipare somme in denaro.
- Definire le strategie per la promozione e la valorizzazione dell'evento presso il pubblico.
Profilo professionale
Se vuoi lavorare come organizzatore di eventi devi:
- Conoscere bene le normative nazionali ed europee dei diversi ambiti di intervento nei quali potresti trovarti ad operare: la cultura, lo sport, l'organizzazione di una fiera, di un congresso.
- Conoscere le lingue straniere, in particolare l'inglese, poiché molto spesso ti troverai a lavorare o con persone straniere oppure potresti dover svolgere delle trasferte all'estero.

Inoltre sarebbe meglio avere conoscenze sugli aspetti assicurativi, previdenziali e contrattuali, nonché le principali nozioni di gestione economica e finanziaria e i principi del marketing.

Dovrai inoltre:
- Avere una buona conoscenza delle tecnologie della comunicazione.
- Avere buone capacità di programmazione e gestione di un progetto.
- Avere forti capacità organizzative.
- Avere elevate capacità relazionali e di comunicazione.
- Avere buone capacità di analisi, di autonomia decisionale, di determinazione e di resistenza allo stress, per la complessità e i ritmi di lavoro nei quali si trova ad operare.
Corsi correlati