Osteopata

Descrizione
L'osteopata interviene laddove si è creata una limitazione di movimento in una o più zone del corpo tale da alterare l'equilibrio della postura di una persona.
Attività lavorativa
L'osteopata, attraverso un trattamento esclusivamente manuale, cura il sintomo cercando di ridare alle strutture del corpo la capacità di svolgere la loro funzione in modo corretto. Per strutture non si intende solo il sistema muscolo-scheletrico (benché preponderante), ma anche i visceri ed il tessuto connettivo nelle sue varie specializzazioni.

Gli osteopati trattano un'ampia gamma di problemi scheletrico-muscolari, come, ad esempio, il mal di schiena, i dolori cervicali, il mal di testa, le lesioni da "colpo di frusta" e da incidenti sportivi.

L'osteopatia può essere utile per alleviare anche altri problemi di salute, come l'asma, le indigestioni e alcuni effetti negativi del periodo di gravidanza.

Per effettuare la diagnosi, gli osteopati fanno l'anamnesi del cliente: questo include la sua storia medica complessiva e le informazioni relative ad altri aspetti della sua vita, incluso il lavoro, le attività del tempo libero, la dieta e l'esercizio fisico.

Esaminano poi il cliente, osservando bene la sua postura e il modo di camminare; se in possesso di una laurea in Medicina e Chirurgia, possono fare una visita medica, eseguendo il controllo dei riflessi, misurando la pressione, ecc.

Usano le mani, e non le macchine, per sentire e rilevare lo stato della muscolatura, dei legamenti e delle articolazioni degli arti e della spina dorsale; a volte, possono chiedere al cliente di fare una radiografia, ma di solito iniziano il trattamento già alla prima visita.

Prestano particolare attenzione agli effetti che i muscoli e i legamenti hanno sul movimento delle articolazioni.

Impiegano le tecniche del "tessuto morbido" (una forma di massaggio profondo) oltre alla manipolazione diretta delle giunture, per stimolare il movimento corretto dell'articolazione e per far riprendere il buon funzionamento dei sistemi interni del cliente.
Profilo professionale
Per fare l'osteopata è importante che tu sia dotato di:
- Interesse per la scienza e la medicina.
- Un buon equilibrio psico-fisico per reggere un lavoro che può essere spesso pesante.
- Tatto, capacità di ascoltare ed essere rassicurante.

Sono necessarie anche buone capacità di osservazione, saper giudicare in modo fondato e saper dare spiegazioni e consigli in modo chiaro.

Se pensi di lavorare in proprio, dovrai essere molto motivato e avere qualche abilità imprenditoriale.