Pediatra

Descrizione
Il pediatra è un medico specializzato nella prevenzione e nella cura delle malattie dei bambini, dalla nascita fino all'adolescenza, e rappresenta il principale interlocutore della famiglia per la salute dei figli. Applicando la conoscenza e l'abilità medica, il pediatra deve prevenire, diagnosticare e curare i disturbi, le malattie e le lesioni dei bambini.
Attività lavorativa
Dalla nascita fino a sei anni compiuti, i bambini sono obbligatoriamente iscritti al servizio pediatrico, che assegna ad ogni neonato un pediatra di famiglia, disponibile sul territorio di residenza.

Il pediatra assiste i piccoli pazienti dalla loro nascita fino al compimento del quattordicesimo anno di età, anche se, in caso di patologie croniche o handicap, l'assistenza pediatrica può essere prolungata fino a 16 anni.

I suoi compiti principali sono:
- Fornire ai genitori una corretta educazione sanitaria, per favorire un adeguato stile di vita familiare, nell'ambito dell'alimentazione, dell'igiene, delle cure, della somministrazione di farmaci necessari al benessere psico-fisico del bambino.
- Verificare attraverso periodiche visite di controllo lo sviluppo fisico, psichico e sensoriale del bambino, per individuare eventuali fattori di rischio per patologie o handicap.
- Prescrivere esami o accertamenti.
- Vaccinare e prescrivere medicinali
- Disporre ricoveri o visite presso altri specialisti.
- Certificare la riammissione a scuola, la malattia del bambino per l'astensione dal lavoro del genitore o l'idoneità allo sport.
- Aggiornare la scheda sanitaria pediatrica e il libretto sanitario del bambino a uso della famiglia.

Il pediatra di famiglia esercita la sua attività nel proprio studio, con visite su prenotazione, per almeno cinque giorni a settimana. Inoltre può effettuare visite domiciliari, senza spesa aggiuntiva per le famiglie, ma solo quando effettivamente necessario.

Il pediatra può anche lavorare presso strutture sanitarie più grandi e presso ospedali, nei reparti specializzati per la cura delle malattie infantili. E' coadiuvato da altro personale sanitario, come ad esempio infermieri pediatrici e ostetriche.
Profilo professionale
Per fare il pediatra devi:
- Possedere una buona abilità manuale.
- Conoscere l'anatomia umana, le malattie infantili, gli strumenti e le tecniche mediche, i medicinali pediatrici.
- Saper organizzare e pianificare i diversi interventi (visite, medicazioni, vaccinazioni) prestando molta attenzione ai particolari.
- Essere in grado di mantenere la calma, di prendere decisioni razionali e obiettive e di affrontare situazioni dolorose.
- Dimostrare buone capacità di analisi, autonomia decisionale, tatto e gentilezza, facilità nei rapporti con i bambini e con i loro genitori.
- Avere ottime doti comunicative, sia per entrare in relazione con i neonati e i bambini, comunicando quindi anche senza l'uso del linguaggio o con un linguaggio adeguato alla loro età, sia per interagire con le famiglie, educando i genitori a una corretta e costante azione di prevenzione.

In particolare, dovrai saper entrare in sintonia con la famiglia per risolvere non solo i problemi fisici, ma anche e soprattutto per aiutare il bambino ad inserirsi socialmente, nella scuola e in altri contesti familiari e sociali.

Dovrai saper gestire eventuali reazioni e paure dei bambini sottoposti alle visite e alle cure.

E' importante che tu sia capace di interagire positivamente ed efficacemente anche con bambini e famiglie che provengono da altri paesi, con tradizioni culturali e religiose molto differenti.